Bonus casa 2019, ecco tutti gli incentivi

2207
Bonus casa 2019

Anche quest’anno chi si accinge a lavori di ristrutturazione finalizzati al risparmio energetico, alla messa in sicurezza in funzione sismica e/o alla sistemazione e al recupero del verde urbano, ha la possibilità di usufruire di notevoli vantaggi messi a disposizione dallo Stato.

La legge di bilancio 2019 ha, infatti, prorogato per l’intero anno tutti i bonus ed Ecobonus riguardanti il settore edile, dando così – anche quest’anno – la possibilità di usufruire di detrazioni fiscali e agevolazioni a tutti coloro che siano interessati a lavori di ristrutturazione e, più in generale, a grandi investimenti per il proprio immobile.

I bonus ed i benefici fiscali per la casa – già previsti per il 2018 – sono, quindi, stati riconfermati, e nello specifico offrono agevolazioni per le ristrutturazioni, per il verde (dunque per giardini e terrazze), per il mobilio e per la messa in sicurezza sismica (sismabonus) e resteranno in vigore fino al 31 dicembre 2019.

Bonus casa 2019 tutti gli incentivi

Come accedere alle agevolazioni

I requisiti di ammissione ai bonus per le agevolazioni fiscali non sono molti, ma è bene esserne al corrente. Chi può beneficiare di questo tipo di detrazione fiscale, infatti, sono proprietari o nudi proprietari; titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie); locatari o comodatari; soci di cooperative divise e indivise; imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce; soggetti che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali, o anche chi esegue lavori in proprio sull’immobile relativamente alla spese sostenute per l’acquisto del materiale.

I documenti necessari alla richiesta del bonus di interesse, sono: la domanda di accatastamento; le ricevute di pagamento dell’imposta comunale Ici-Imu; la delibera dell’assemblea per l’esecuzione dei lavori e tabella della ripartizione delle spese; la dichiarazione di consenso all’esecuzione dei lavori; le autorizzazioni allo svolgimento dei lavori o dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà indicante data di inizio dei lavori e compatibilità con le spese ammesse al Bonus ristrutturazioni.

Ti suggeriamo queste letture

IMU seconda casa 2019

L’ecobonus potrebbe essere legato agli obiettivi e prorogato per più anni

Ecobonus: Cosa succede in caso di ritardo comunicazione all’Enea?

Bonus ristrutturazioni: quali sono i termini per l’accertamento

Agevolazioni di cui si potrà usufruire

Tra i bonus più accattivanti riconfermati dalla Legge di Bilancio 2019, vi è sicuramente quello dedicato ai lavori di efficientamento energetico, ovvero l’Ecobonus, grazie al quale è possibile la detrazione Irpef del 65% e del 50% per tutti quei costi sostenuti atti a migliorare le prestazioni energetiche del proprio immobile. Tra di essi rientrano: gli interventi di condensazione ad alta efficienza; le coibentazioni; la riqualificazione globale degli edifici e i rivestimenti termici alle porte d’ingresso.

Tra gli altri bonus a disposizione, abbiamo:

  • bonus casa ristrutturazioni: detrazione del 50% fino a 96mila euro di spesa;
  • sismabonus 2019: detrazione fino all’85% per chi effettua lavori di adeguamento sismico;
  • bonus finestre e infissi: detrazione delle spese fino al 50%;
  • bonus verde 2019: detrazione del 36% delle spese sostenute per la riqualificazione urbana con interventi per terrazzi, balconi e giardini;
  • bonus caldaie: detrazione del 65% per chi installa una caldaia a condensazione di classe A con sistema di termoregolazione evoluto;
  • bonus mobili 2019: detrazione pari al 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici;
  • bonus tende da sole e tende da interni: detrazione fino al 50% delle spese sostenute.

Resta informato sulle NORMATIVE SULLA CASA CLICCA QUI

Resta informato sui Bonus:

Bonus mobili nel 2018: è ancora possibile sperarci?

Bonus assunzioni 2019: Le agevolazioni e chi può accedervi

Detrazione interessi mutuo: Quali sono i requisiti?

Ecoprestito 2019, Chi ne ha diritto e Come fare domanda

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere