PREVENTIVO RISCALDAMENTO

Vuoi installare un Impianto di Riscaldamento? Ricevi subito 5 preventivi da aziende qualificate

Cambia Categoria

Stai cercando dei preventivi per impianti di riscaldamento?
Compila tutti i campi e riceverai subito la consulenza dei nostri partner specializzati in riscaldamento.

  • Ti fai subito un’idea dei costi
  • Troviamo noi le ditte per te
  • È senza impegno

Con il nostro servizio puoi
risparmiare fino al 30%

Richiedi Preventivo

I Tuoi Dati

Potrai sempre modificarli prima di completare

Ti è possibile darci una descrizione del lavoro/servizio da effettuare?

  • 1° Step
  • 2° Step
  • 3° Step

Cosa ti serve?

Per poterti inviare i preventivi abbiamo bisogno necessariamente dei tuoi dati.

Seleziona la Provincia

Inserisci il Comune

Nome

Email

Telefono/Cellulare

I tuoi dati potranno essere usati solo per comunicazioni da parte delle imprese in merito alla richiesta di preventivo.

Descrizione Lavoro

Ci puoi descrivere il lavoro/servizio da effettuare?

Rinnovare l’impianto di riscaldamento di casa

Ristrutturazione della casa e rinnovo del riscaldamento

Stai ristrutturando casa e devi scegliere, tra le altre cose, come gestire l’impianto di riscaldamento? Si tratta di una decisione importante, una di quelle strutturali rispetto alla casa nel suo insieme, una di quelle opere che si intraprende una volta e poi non ci si pensa più per tutta la vita.

Ne consegue che la scelta debba essere ponderata con attenzione, effettuata solo dopo aver chiarito le tue esigenze, le tue possibilità e i tuoi obiettivi. Dopo esserti informato e dopo esserti consultato con chi ne sa più di te in materia, è giunta l’ora di contattare una o più ditte, per vedere quali siano le loro proposte in merito e di realizzare uno schema di impianto di riscaldamento.

preventivi riscaldamento

Quale fonte energetica per il tuo riscaldamento?

La prima scelta portante e strutturale da fare è quella della fonte energetica.

Continuerai a riscaldarti rimanendo allacciato alla rete del gas, o vuoi optare, almeno in parte, per una scelta più ecologica e più economica, come quella delle fonti rinnovabili?

Pannelli fotovoltaici con accumulatori, pannelli solari, caldaie multi combustibile (in genere, alimentate a sansa, nocciolino, pellet e legna) e termo camini, oltre a essere scelte più attente all’ambiente e meno onerose per le tue tasche (almeno una volta recuperato il costo dell’investimento), beneficiano spesso di incentivi come l’Ecobonus.

Se l’orientamento della tua casa, la sua posizione e altri elementi non dovessero permetterti di riscaldarti al 100% con energie alternative, puoi sempre adottare una soluzione ibrida (gas più altro).

Quale fonte energetica per il tuo riscaldamento?

La prima scelta portante e strutturale da fare è quella della fonte energetica.

Continuerai a riscaldarti rimanendo allacciato alla rete del gas, o vuoi optare, almeno in parte, per una scelta più ecologica e più economica, come quella delle fonti rinnovabili?

Pannelli fotovoltaici con accumulatori, pannelli solari, caldaie multi combustibile (in genere, alimentate a sansa, nocciolino, pellet e legna) e termo camini, oltre a essere scelte più attente all’ambiente e meno onerose per le tue tasche (almeno una volta recuperato il costo dell’investimento), beneficiano spesso di incentivi come l’Ecobonus.

Se l’orientamento della tua casa, la sua posizione e altri elementi non dovessero permetterti di riscaldarti al 100% con energie alternative, puoi sempre adottare una soluzione ibrida (gas più altro).

costo ristrutturazione

Servizi correlati al settore Riscaldamento

  • Valvole termostatiche
  • Riscaldamento a pellet
  • Caldaia a gasolio
  • Caldaia a condensazione
  • Termosifone elettrico
  • Stufe a bioetanolo
  • Caldaia a pellet
  • Stufe a pellet
  • Termostufe a legna
  • Termocovettori
  • Camino

  • Impianti di riscaldamento
  • Caldaia a camera stagna
  • Caldaia a legna
  • Termocamino
  • Riscaldamento a soffitto
  • Caldaia a gas
  • Termosifoni a parete
  • Termoarredo bagno
  • Riscaldamento elettrico
  • Caldaia murale
  • Impianto termoidraulico

  • Caldaia a camera aperta
  • Termoarredo
  • Riscaldamento a battiscopa
  • Installazione canna fumaria
  • Caldaia a basamento
  • Installazione caldaia
  • Caldaia a metano
  • Riscaldamento a parete
  • Caldaia a legna
  • Caldaia da incasso
  • Caldaia a energia solare

Puoi richiedere preventivi per le seguenti Province

  • Agrigento
  • Alessandria
  • Ancona
  • Aosta
  • Arezzo
  • Ascoli Piceno
  • Asti
  • Avellino
  • Bari
  • Barletta Andria Trani
  • Belluno
  • Benevento
  • Bergamo
  • Biella
  • Bologna
  • Bolzano
  • Brescia
  • Brindisi
  • Cagliari
  • Caltanisetta

  • Campobasso
  • Carbonia Iglesias
  • Caserta
  • Catania
  • Catanzaro
  • Chieti
  • Como
  • Cosenza
  • Cremona
  • Crotone
  • Cuneo
  • Enna
  • Fermo
  • Ferrara
  • Firenze
  • Foggia
  • Forlì-Cesena
  • Frosinone
  • Genova
  • Gorizia

  • Grosseto
  • Imperia
  • Isernia
  • La spezia
  • L’Aquila
  • Latina
  • Lecce
  • Lecco
  • Livorno
  • Lodi
  • Lucca
  • Macerata
  • Mantova
  • Massa Carrara
  • Matera
  • Messina
  • Milano
  • Modena
  • Monza e Brianza
  • Napoli

  • Novara
  • Nuoro
  • Olbia Tempio
  • Oristano
  • Padova
  • Palermo
  • Parma
  • Pavia
  • Perugia
  • Pesaro Urbino
  • Pescara
  • Piacenza
  • Pisa
  • Pistoia
  • Pordenone
  • Potenza
  • Prato
  • Ragusa
  • Ravenna
  • Reggio Calabria

  • Reggio Emila
  • Rieti
  • Rimini
  • Roma
  • Rovigo
  • Salerno
  • Medio Campidano
  • Sassari
  • Savona
  • Siena
  • Siracusa
  • Sondrio
  • Taranto
  • Teramo
  • Terni
  • Torino
  • Ogliastra
  • Trapani
  • Trento

  • Treviso
  • Trieste
  • Udine
  • Varese
  • Venezia
  • Verbano Cusio Ossola
  • Vercelli
  • Verona
  • Vibo Valentia
  • Vicenza
  • Viterbo

Impianti riscaldamento a battiscopa in ufficio

Gli impianti di riscaldamento a battiscopa permettono di diffondere il calore anche in punti della...
termosifoni in ghisa

Installazione dei termosifoni in ghisa: Pro e contro

I radiatori che da sempre tutti conosciamo sono realizzati in ghisa, materiale tradizionale che fino...

Inizia l’era delle termovalvole, multe salate per chi non è in regola

Il primo luglio passato è entrato definitivamente in vigore l’obbligo di dotare gli impianti di...
valvole-termostatiche

Termovalvole, il risparmio può arrivare al 20%

Come è noto, ormai dal primo giorno di luglio in Italia c’è l’obbligo delle termovalvole,...

La caldaia a condensazione Clas Premium Evo di Ariston

Come è noto, chi intenda sostituire la propria caldaia deve farlo con un modello a...

Il riscaldamento a parete

Nella scelta sul tipo di riscaldamento va considerata la tipologia di calorifero da installare: tra quelli a parete, ne esistono infatti di diversi tipo. Quelli in ghisa, esteticamente meno affascinanti degli altri, stanno lasciando progressivamente spazio ai termosifoni in acciaio o in alluminio, che, rispetto ai primi si riscaldano molto più velocemente, quindi con un’efficacia migliore e un consumo minore, ma che, una volta spenti, si raffreddano molto più in fretta.

Se invece stai pensando di collegare l’impianto di riscaldamento ai pannelli fotovoltaici e creare un riscaldamento elettrico potresti forse prendere in considerazione l’idea dei caloriferi elettrici o delle pompe di calore. Si tratta però di soluzioni, soprattutto nel caso delle pompe di calore, parzialmente rumorose (una ventola spinge fuori l’aria) e forse più adatte a paesi in cui il costo dell’energia elettrica è più basso rispetto all’Italia.

Il riscaldamento a pavimento: svantaggi

Ma quello a parete non è il solo tipo di riscaldamento disponibile. Se stai mettendo mano alla casa nel suo insieme, potresti approfittarne per diffondere il calore dal pavimento.

È una soluzione sempre più adottata ultimamente. I suoi vantaggi sono molteplici, mentre gli svantaggi si limitano alla difficoltà di installazione (i tubi riscaldati dall’acqua passano sotto i rivestimenti, ma se ti stai occupando di rimodernare anche i pavimenti, tanto vale optare per questa soluzione) e all’eventuale necessità di sostituire dei tubi guasti o difettosi (opportunità sempre più remota, grazie alle nuove tubazioni, più resistenti delle precedenti).

Il riscaldamento a pavimento: vantaggi

vantaggi di un impianto di riscaldamento a pavimento invece sono parecchi.

Per non citarne che alcuni, la diffusione del calore, il minor consumo e l’estetica della casa.

Innanzitutto, un sistema tradizionale riscalda l’aria fin quasi al soffitto: questo significa che, dato che l’aria calda sale verso l’alto, per aumentare la temperatura fino all’altezza di 1,80 metri, prima si dovrà aumentare la temperatura ad esempio a 2,50 metri e poi via via scendendo, fino ad altezza divano.

Il sistema a pavimento invece, per sua stessa natura, riscalda massimo fino a 170 – 180 cm di altezza. Per rendere gradevole la temperatura di una stanza quindi, sarà necessario riscaldare per un tempo più ridotto.

Le conseguenze dirette sono evidenti per il portafogli (meno consumi, bollette più basse) e per l’ambiente (meno inquinamento).

Il fatto poi di non aver caloriferi alle pareti, oltre a non intaccare l’estetica della casa, ne aumenta le superfici arredabili.

Con CasaLive.it puoi richiedere preventivi ad aziende nelle seguenti categorie.