Tende ricamate: Uno stile intramontabile

50
tende ricamate

Tra la moltitudine di oggetti e mobili che contribuiscono a rendere la vostra casa accogliente, fresca e piacevole agli occhi di un ospite o al vostro ritorno a casa dopo un’interminabile giornata a lavoro, rientrano anche le tende ed i drappeggi che ornano e proteggono la vostra privacy dagli occhi indiscreti di chi si trova dall’altra parte della finestra della vostra casa.

Le tende sono, effettivamente, uno di quegli oggetti tanto sottovalutati quanto utili all’interno del nostro nido sicuro e molto spesso è bene saperle scegliere con cura, in base sia alle nostre esigenze di copertura che a quelle di design interno e di armonia con l’ambiente e lo stile circostante.

Tra i molti stili di tende che è possibile scegliere, quelle ricamate si affermano sempre come un’ottima scelta di buon gusto ed eleganza, da accostare con molta facilità sia ai tradizionali stili di arredamento classico, che agli arredamenti più moderni, allegri e appariscenti, forse più vicini alla nostra epoca.

Di certo, chi sceglie di arredare la propria casa o la propria camera con una tenda ricamata ha buon gusto per l’eleganza ed un’intramontabile e signorile classicità.

tende ricamate

Caratteristiche delle tende ricamate

La maggior parte delle tende ricamate presenti sul mercato sono ormai industriali, differenziandosi dalle nettamente più costose e pregiate tende realizzare a mano, acquistabili presso degli atelier specializzati o rivolgendosi a rinomati marchi appositamente esperti del settore; nonostante siano ormai pochi e assai rari coloro che si dedicano a questa arte in totale autonomia, la tradizione del ricamo a mano risulta ancora oggi molto apprezzata ed ampiamente ricercata, per tale motivo – qualora si desiderasse un oggetto di pregio come un ricamo artigianale sulla propria tenda – è sempre possibile rivolgersi a chi si occupa di questa arte in maniera autonoma.

Materiali e tipologie

Come già accennato, la stragrande maggioranza delle tende ricamate sul mercato è di fattura industriale, non togliendo comunque a questa un certo pregio ed una certa eleganza.

I materiali più spesso impiegati per questo tipo di lavorazioni sono il lino ed il cotone, tessuti largamente utilizzati in questo tipo di manifattura, le cui proprietà fondamentali si abbinano bene ad ambienti luminosi e molto esposti alla luce solare, in quanto capaci di filtrare la luce ed il calore grazie alle fibre rigide e fini.

Le tende ricamate possono essere facilmente distinguibili in tre categorie: i tessuti che vengono unicamente destinate al ricamo, che può essere lavorato con fibre colorate su basi di lino bianco, o anche solo con fibre del medesimo colore, creano un piacevole effetto di ton sur ton che renderà l’ambiente in cui verrà introdotta la tenda molto più candido e genuino.

Vi sono poi le tende ricamate all’intaglio, nelle quali il tessuto di base subisce una moltitudine di intagli secondo delle geometrie e dei disegni prestabiliti, il cui contorno verrà poi ricamato con un filato bianco o, anche in questo caso, colorato – secondo il gusto dell’acquirente –, in modo da evitare sfilacciamenti del tessuto principale.

La più comune delle tipologie di tende ricamate presenti sul mercato – ed anche la più ricercata – è, però, una combinazione di entrambe: un’insieme di intagli e ricami sullo stesso tessuto, di colori variabili o non, i quali permettono di rendere l’effetto finale sulla “tela” un vero e proprio capolavoro da godersi semplicemente volgendo lo sguardo alle proprie finestre.

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 4,50 SU 5)
Loading...
Condividere