Come montare i bastoni per le tende

726
Come montare i bastoni per le tende

Le tende sono una parte integrante della casa e della mobilia, aiutano a controllare l’entrata della luce, a rendere gli atti quotidiani più privati e a conferire calore alla casa, magari affermando il proprio stile e aggiungendo consistenza e colore. Montare una tenda non richiede molto tempo e fatica e rende facilmente personalizzabile ogni finestra con la minima fantasia.

Prima di parlare degli accorgimenti necessari per montare un tenda in maniera elegante e che si adatti alla casa, bisogna tener conto di alcune cose. Prima di tutto i bastoni devono essere abbastanza resistenti se si tiene in conto una tenda costituita da un tessuto pesante che si vada a piegare, in modo tale che esso non vada a piegarsi nei punti in cui la tenda si raccoglie.

Si potrebbe tenere anche in considerazione il fissaggio di una terza staffa. Per quanto riguarda le tende con gli anelli invece è opportuno utilizzare dei bastoni cilindrici e lisci in cui la tenda possa scorrere liberamente evitando intralci.

Come montare i bastoni per le tende

Accorgimenti da considerare

Scopri La promozione di utensili e attrezzi per il Fai da Te su Amazon.it

Il primo accorgimento importante che bisogna prendere in considerazione è di essere precisi, selezionando, cioè, un bastone che sia più largo della larghezza della finestra stessa. Ciò farà sì che la finestra sia coperta da tutte le parti e che non vi siano dei punti di luce ed essa apparirà anche più grande di quanto non lo sia in realtà. Inoltre se si vuole aprire completamente la finestra, con un bastone lungo sarà tutto più semplice.

In secondo luogo bisogna considerare il tessuto delle tende. Essa deve risultare piena e tonica, non striminzita, e dovrebbe essere anch’essa poco più grande della larghezza della finestra. Dei materiali come il velluto pesante potrebbero offrire più calore e privacy alla casa.

Importante è non scegliere una tenda troppo corta, poiché darebbe un effetto squallido. L’ideale è farla arrivare quasi a toccare il pavimento, evitando così che si sporchi o che risulti poco elegante.

 

Corretta installazione

Scopri La promozione di utensili e attrezzi per il Fai da Te su Amazon.it

Nel caso in cui si dovessero utilizzare due o tre staffe si inizia sempre da quelle laterali e si posizionano tra i 5 e i 10 centimetri di altezza rispetto alla finestra. Bisogna anche considerare la lunghezza del bastone perché, anche se regolabile è opportuno che la distanza tra le due braccia non sia molto ampia per evitare che il bastone si curvi a causa del peso della tenda.

Solitamente le staffe presentano due ingressi per le viti quindi si inizia praticando due fori con il trapano utilizzando come base i segni che si sono presi precedentemente con una matita. Nei buchi vanno inseriti i tasselli in cui successivamente verranno inserite le viti con i ganci che terranno il bastone, ciò per rendere più solido il sistema di fissaggio.

Dopo ciò conviene verificare se il bastone, dopo averlo inserito nelle staffe, sia dritto o meno e si prosegue posizionando una livella al di sopra di esso. Se il bastone risulta essere dritto lo si rimuove e si inseriscono le tende, fatto ciò si rimonta il tutto ed il lavoro è concluso.

Per altre idee sul FAI DA TE e come fare per riparazioni in casa CLICCA QUI

Ti suggeriamo queste letture

Tende ricamate: Uno stile intramontabile

Tende da sole: quali caratteristiche valutare

Tende moderne: tutto quello che c’è da sapere

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere