Il Kirby Aspirapolvere: la storia e le caratteristiche

836
kirby

Il Kirby, meglio conosciuto con il suo nome sostitutivo di Folletto Aspirapolvere, è un prodotto estremamente conosciuto per via della sua immensa distribuzione a scala nazionale e sovranazionale: si tratta, come è ben noto, di un aspirapolvere per la casa che molto tempo fa veniva proposto quasi giornalmente ai consumatori tramite la tecnica del porta a porta: è estremamente raro trovare persone che non abbiano mai avuto a che fare con dei venditori di questo tipo, e che ancora di più lavorano per la stessa azienda produttrice del Kirby, l’aspirapolvere più amato degli italiani.

Kirby aspirapolvere

La storia del Kirby

Con Kirby, per omonimia, s’intende anche l’azienda che produce i folletti e gli aspirapolveri: con sede a Cleveland, nel ricco e storico stato dell’Ohio, ossia negli Stati Uniti d’America, il Kirby è un vasto gruppo manageriale che opera, produce e distribuisce in oltre 84 paesi in tutto il globo. Fondata nel 1914 da un tale James B. Kirby – da qui il nome dell’azienda in sé, nonché del prodotto – l’allora amministratore delegato inventò il Kirby, e dopo quasi un centinaio d’anni di servizio, il folletto ancora invade le case degli europei e degli americani.

L’azienda Kirby si è guadagnata il suo posto nell’industria e nel mercato col sudore e con la fatica, e nel frattempo ha ottenuto una fetta sempre più grande di clienti in tutto il mondo. Per chiarire la posizione dell’azienda all’interno dell’industria, ricordiamo che Kirby faceva parte del gruppo di Scott-Fetzer che, nell’ambito della produzione di modelli a marchio aziendale, si è occupato sotto ogni aspetto dei sistemi Kirby fino agli anni 30.

Successivamente, la Kirby si è messa in proprio costituendo una vera e propria impresa indipendente e autonoma, ottenendo poi anche un marchio personale. Ad oggi, l’azienda è di proprietà di Warren Buffet, azionista principale dell’austero gruppo di holding della Berkshire Hathaway.

I rivenditori dell’azienda sono organizzati attraverso una folta rete mondiale gestita tramite distributori indipendenti che non sono associati alla compagnia ma da essa hanno ottenuto una speciale autorizzazione. L’azienda, per dar conferma di rivendita ad un’impresa o un privato, richiede a tutti i pretendenti che si rispetti una certa etica professionale, che da sempre costituisce uno degli elementi centrali dell’organico dell’azienda.

aspirapolvere kirby

Le caratteristiche del Kirby

Kirby è dunque responsabile, nonché produttrice principale, di un aspirapolvere che ingloba all’interno del suo modello migliore ben dodici sotto-prodotti, ognuno dei quali con una funzione diverse: il folletto, secondo la garanzia proposta dall’azienda, è un prodotto che troverà il suo uso per molti anni dopo il momento dell’acquisto, nonostante l’utilizzo decisamente intenso nell’ambiente casalingo.

Il Kirby, infatti, è caratterizzato, fra i tanti, da un aspirapolvere verticale, un aspirapolvere ad aspirazione diretta, un sistema lava moquette, un aspirapolvere per il pelo di animale, un lucidatore per i pavimenti, un aspirapolvere portatile, un aspirapolvere a traino, un prodotto per la levigatura e la lucidatura delle varie superfici su cui Kirby entra in contatto, un compressore, una pompa d’aria che gonfia ed un’altra che sgonfia.

Il Kirby rimane un prodotto estremamente versatile che, nonostante la sua età, trova numerosi impieghi ovunque.

Ti suggeriamo queste letture

Aspirapolvere e robot Dyson

Aspirapolvere Rowenta, caratteristiche, funzionalità e vantaggi

Robot aspirapolvere: Convenienza e funzionalità

Novità in Casa Dyson che presenta il modello Dyson V11

IROBOT Roomba 960 per tenere lontano la sporcizia

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere