Come realizzare un box doccia: Quale tipologia scegliere?

216
realizzare un box doccia

BOX DOCCIA, ARREDO IN CRISTALLO, DECORAZIONI O VETRATE: ECCO TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE QUANDO RISTRUTTURI UN BAGNO.

Stai ristrutturando il bagno oppure vuoi semplicemente rinnovare alcuni elementi come, per esempio, il box doccia? Ecco qualche informazione che potrebbe tornarti utile nel caso tu voglia intraprendere questo tipo di lavori.

Il bagno deve essere un ambiente confortevole, dove potersi rilassare, specialmente dopo una giornata di lavoro intensa, facendo un bagno caldo oppure una doccia. Spesso, però, se il bagno necessita di un rinnovamento, può non conciliare con il tuo bisogno di relax.

Sovente gli spazi a disposizione per progettare il bagno sono ridotti, per questo quando progetti la ristrutturazione, devi effettuare uno studio attento, al centimetro, per riuscire a sfruttare al meglio le aree disponibili.

A volte è necessario realizzare il box doccia su misura per non rinunciare alla comodità e all’armonia della stanza.

Quale box doccia scegliere per il tuo bagno?

Sebbene fino a qualche anno fa il box doccia fosse considerato come un elemento secondario, da destinare ai piccoli bagni di servizio della casa, oggi riveste invece un ruolo molto importante ed è diventato l’elemento indispensabile dell’ambiente.

Questo grazie anche alla sempre maggiore varietà di soluzioni disponibili e su misura da realizzare. Funzionalità e design si fondono, dunque, in una moltitudine di tipologie fra le quali poter spaziare.

Per progettare il box doccia o la cabina doccia più adatti alle tue esigenze, devi pensare al tipo di apertura che preferisci e, soprattutto, quale modello si adatta perfettamente ai tuoi spazi.

Esistono diverse soluzioni di box o cabina doccia fra le quali puoi scegliere. Ecco di seguito qualche esempio:

  • A nicchia
  • Angolare
  • Angolare con vetrata semicircolare
  • A parete
  • A parete con vetrata semicircolare
  • Box sopra vasca.

Quando ristrutturi o realizzi ex novo un bagno, la nota positiva è che puoi dare ampio campo alla fantasia e personalizzare l’ambiente secondo le tue esigenze.

Grazie alla varietà di modelli fra cui poter scegliere, le superfici ridotte non sono più un problema. È possibile realizzare cabine e ante in vetro, anche per chiusure sopra vasca, che siano estremamente funzionali.

L’importante è rivolgersi ad un’azienda seria e professionale, specializzata in questo settore, che sappia quindi offrirti la migliore soluzione alle tue esigenze.

Per personalizzare le porte o vetrate in vetro del tuo box doccia puoi spaziare fra:

  • Chiusure scorrevoli ad angolo
  • Porte pieghevoli
  • Porte a soffietto
  • Chiusura a semicerchio
  • Cabine sopra vasca
  • Box doccia interamente in vetro.

Ecco qualche consiglio per realizzare il tuo box doccia ideale

Come abbiamo detto, esistono diverse soluzioni per la realizzazione di box e cabine doccia. Per dedicare uno spazio comodo al tuo angolo di relax e benessere puoi anche scegliere di realizzare una struttura su misura, che si adatti quindi perfettamente alle tue esigenze e alle dimensioni del tuo bagno.

Per la realizzazione del tuo box devi considerare:

  • Forma e dimensione: box quadrato oppure rettangolare? A parete oppure a nicchia? Con misure standard oppure su misura?
  • Pareti in vetro divisorie: una soluzione per delimitare gli spazi, trasformandoli in comodi angoli doccia;
  • Cabine sopra vasca: realizzate su misura, queste soluzioni ti consentono di utilizzare due elementi in uno. Puoi, infatti, rilassarti in una comoda vasca da bagno, senza rinunciare alla comodità di un box doccia.

Ti suggeriamo queste letture

Elmer La doccia smart, caratteristiche, installazione e prezzi

Come montare un box doccia: Tutte le informazioni e i consigli più utili

Come scegliere un box doccia

Soluzioni per un box doccia moderno

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere