Una guida alla scelta del divano letto

325
divano letto

La scelta dei divani per arredare la zona living non è mai semplice, perché devono essere tenuti in considerazione tantissimi parametri non solo di tipo estetico.
Deve infatti essere valutato con oculatezza lo spazio disponibile, che sempre più spesso negli appartamenti moderni tende ad essere ridimensionato creando problemi con gli ingombri.

In questi casi le migliori soluzioni salvaspazio sono rappresentate dagli arredi trasformabili come ad esempio le consolle o i tavoli allungabili di cui parliamo qui, un rilievo sempre maggiore lo stanno assumendo gli arredi multifunzione come i divani letto.

Noi vogliamo fornirti una guida per la scelta del divano letto più idoneo non solo alla casa in cui vivi, ma anche alle tue necessità, esigenze ed abitudini. Lo faremo spiegandoti tutti i fattori che devi prendere in considerazione ma anche elencando le diverse categorie di divani letto che puoi trovare sul mercato, ciascuna con specifiche proprietà da conoscere bene prima dell’acquisto.

Le tipologie di divano letto

I modelli di divano letto attualmente più diffusi sul mercato cercano di soddisfare tutte le diverse necessità che si possono presentare in casa, dal semplice bisogno di un posto letto aggiuntivo in occasioni speciali fino alla creazione di uno spazio contenitore dove riporre oggetti ingombranti, per finire con i divani studiati per chi intende sfruttarli quotidianamente per dormire perché ha deciso di comporre un unico ambiente per il living e la notte.

I divani letto a scomparsa

Il modello di divano letto a scomparsa è probabilmente il più tradizionale: è un classico modello che in genere è equipaggiato con un materasso matrimoniale, e che in prima battuta viene utilizzato come seduta e solo occasionalmente come strumento per dormire.

È la soluzione in questi casi perfetta perché la seduta è comoda e provvista di cuscini confortevoli, accoglienti e pensati per un uso continuativo nella zona giorno, mentre un materasso anche di media qualità se accompagnato da una buona rete permette di ottenere il giusto compromesso e per una notte o due sono è più che accettabile.

Divani letto a futon

Una vera soluzione “di battaglia”, sfruttata ad esempio da chi cambia spesso casa, da chi ha un budget ristretto all’osso ma anche da chi desidera sempre una soluzione alternativa per situazioni di emergenza è il divano letto a futon. Non è certo il tipo più comodo, non è previsto un suo uso continuativo, è semplicemente l’accessorio di emergenza che alcuni preferiscono avere a disposizione in casa.

Divani letto modello daybed

Chi ha bisogno di un complemento di arredo da sfruttare soprattutto per dormirci, e più di rado come vero e proprio divano per la seduta, troverà invece piena soddisfazione da un modello di divano letto daybed, sebbene questa tipologia sia ormai poco diffusa proprio a causa della sua scarsa versatilità, che non aiuta davvero chi ha bisogno di ottimizzare gli spazi.

I sistemi di apertura

Non sono solo le tipologie a distinguere i divani letto, ma anche i diversi tipi di apertura proposti dal mercato che possiamo riassumere in 4 grandi categorie.

Divani letto con apertura classica

È questa la tipologia più diffusa: vanno rimossi i cuscini delle sedute e si estraggono in un unico semplice gesto sia la rete che il materasso, che sono ripiegati nel vano sottostante. Il tutto è molto rapido, ed è una opzione da considerare per un uso non quotidiano ma comunque abbastanza regolare, per la facilità dell’apertura.

Se si ospitano spesso amici o parenti in occasioni speciali l’unico inconveniente è dato dall’assenza di spazio nel vano per accogliere anche le lenzuola quando il letto è richiuso, anche se il materasso in questi casi è molto sottile, quasi sempre in poliuretano oppure in lattice però sostenuto da una buona rete.

Apertura a ribalta

Un divano letto con apertura a ribalta aiuta molto chi voglia farne un uso continuo perché basta ribaltare la seduta per “scoperchiare” il vero materasso, già pronto per dormire, perché c’è tutto lo spazio per lasciare al suo posto la biancheria da notte.
Probabilmente è il miglior esempio di arredo multifunzione e salvaspazio, prestazioni così tanto richieste nell’arredo moderno. Sono ormai comunissimi gli appartamenti che non superano gli 80 metri quadrati, e per arredarli in modo più funzionale ci sono tanti piccoli suggerimenti che abbiamo scoperto a questo link.

Apertura a fisarmonica

Se usi il tuo divano solo saltuariamente anche come letto questa può essere l’opzione che fa per te. Il sistema di cerniere ha infatti bisogno di qualche sforzo in più per la sua apertura, in quanto ci sono 3 parti ben distinte che vanno a comporre il piano di riposo, ma anche in questo caso guadagni molto spazio se ad esempio lo posizioni in una zona living.

Apertura a cassetto

Il divano letto con apertura a cassetto è la risposta più rapida offerta dal mercato dell’arredamento, ma per certi versi anche quella meno comoda. Allargare il piano di riposo estraendo il cassetto supplementare sottostante non crea una superficie omogenea per il riposo, perché può essere percepito l’avvallamento, ma anche in questo caso stiamo parlando di un entry level che spicca per la praticità d’uso.

Che materassi scegliere per il divano letto?

Per meglio comprendere come scegliere una componente essenziale del divano letto come il matersso, che permetta di usufruire di questo elemento di arredo al massimo delle funzionalità suggeriamo di consultare il sito Bedewell.it che offre un campionario completo e ben differenziato di materassi ed altri accessori per la qualità del riposo.

Navigandolo è possibile scoprire che i materassi più indicati per i divani letto sono in genere quelli più sottili, e fabbricati in materiali che possano più facilmente resistere all’usura delle ripetute operazioni di apertura e chiusura.

Principalmente parliamo del lattice e del memory foam, gli unici due materiali che riescono a offrire un sostegno adeguato anche se lavorati in lastre più sottili, e che sono più duraturi e sanno resistere alle sollecitazioni.

Consigliamo sempre di prestare la massima attenzione a questo aspetto prima di acquistare un divano letto, perché esistono in commercio anche proposte equipaggiate con materassi a molle ma molto raramente possono garantire un adeguato sostegno perché il numero di molle è insufficiente, ed inoltre la struttura interna rischia di danneggiarsi facilmente.

Visita la nostra sezione dedicata alle IDEE ARREDO CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere