Traslocare a Bologna: I costi e i metodi per risparmiare

237
traslocare a bologna

Se si cerca una città di medie dimensioni con la tipica atmosfera di quartiere italiano, Bologna è il posto giusto. Se decidiamo di trasferirci nella zona centrale, è meglio restare dentro le mura della città, mentre se preferiamo l’aria aperta e la campagna è preferibile la zona vicino ai colli. Grazie alle vaste piste ciclabili è possibile spostarsi facilmente in bici e a piedi, oppure utilizzare i mezzi pubblici.

E’ molto importante sapere quanto costa un trasloco e in che modo si può risparmiare. Vediamo quindi quali sono i prezzi medi e in quali aree possiamo risparmiare.

Traslocare a Bologna: I prezzi medi

Scopri le promozioni sui materiali da imballaggio su Amazon.it

Bologna non è una grande città, e tutti i quartieri sono ben collegati tra loro quindi facilmente raggiungibili. Di conseguenza, il costo dei traslochi non dipende tanto dalla distanza quanto dal volume degli oggetti che intendiamo trasportare. Con i servizi di traslochi bolognesi abbiamo soluzioni adatte a tutte le nostre esigenze.

In media un trasloco grande, ovvero quando si trasloca da una casa con più di due stanze, ha un costo incluso tra 800€ e 1200€. Un trasloco medio, quando si trasloca da una casa con massimo due stanze come un bilocale, ha un costo di circa 600€ e 800€.

Un trasloco di piccole dimensioni, se trasportiamo solo qualche mobile di media grandezza e degli scatoloni, ha un costo che si aggira tra 300€ e 600€.

traslocare a bologna

I servizi compresi nel prezzo

Scopri le promozioni sui materiali da imballaggio su Amazon.it

Prima di partire con il trasloco, è opportuno assicurarsi che l’impresa di traslochi abbia tutte le informazioni necessarie e che nel preventivo siano presenti tutti i servizi di cui abbiamo bisogno. Dei fattori che causano un aumento del prezzo sono:

  1. Assemblaggio dei mobili – questo servizio ha un costo medio di 20€ all’ora per ogni addetto ai lavori;
  2. Imballaggi specifici – se possediamo mobili antichi o di prestigio, l’utilizzo di un imballaggio specifico per la loro protezione ha un costo maggiore;
  3. Permessi e documentazione – particolarmente se viaggiamo nel centro storico e in parte dei quartieri universitari in cui troviamo zone a traffico limitato;
  4. Assicurazione – può essere più o meno costosa, in base al valore e tipologia dei nostri oggetti;
  5. Piano di partenza e arrivo – se abitiamo o intendiamo traslocare in una casa superiore al terzo piano, saranno necessarie delle attrezzature particolari con un costo non indifferente.

Traslocare a Bologna: I metodi per risparmiare

Se abbiamo bisogno di trasportare solo un paio di scatole, si può spendere molto meno (tra 100€ e 150€) rivolgendosi a dei corrieri che effettuano trasporti sulla breve e lunga distanza, evitando quindi una ditta di traslochi specializzata.

Prima di contattare una ditta di traslochi, è opportuno fare una stima degli oggetti che si intende trasferire. Se si hanno dei dubbi su come classificare gli oggetti, ci si può far consigliare da dei professionisti e richiedere un sopralluogo.

Non è da dimenticare inoltre il sovrapprezzo per la distanza. Se si resta in un raggio di 100-150 km non c’è alcun sovrapprezzo, ma se superiamo questa soglia potrebbe esserci un aumento dal 20% al 50% sul prezzo finale.

Molte ditte di traslochi forniscono degli sconti ai clienti che prenotano in anticipo, possiamo quindi risparmiare ulteriormente prenotando con almeno due mesi di anticipo. Ciò ci permetterà anche di prepararci senza stress.

Ti suggeriamo queste letture per traslocare a Bologna

Traslocare nella stessa città: Quanto costa?

Guida per calcolare il prezzo del trasloco

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere