Nicchie realizzate in cartongesso: come arredarle

44
Nicchie realizzate in cartongesso

Personalizzare gli ambienti di casa è una vera e propria arte, un’attività che ci consente – alla fine delle diverse operazioni – di raccontare qualcosa di noi e del nostro modo di essere a chi viene in visita nell’appartamento.

C’è stato un tempo in cui le nicchie erano molto frequenti e anzi rappresentavano un elemento identitario di qualsiasi casa, dove erano presenti muri spessi che consentivano di ricavare spazi da destinare all’accoglienza di armadi e altri mobili.

Nelle abitazioni moderne i muri sono diventati molto più sottili, il che non significa assolutamente che la moda delle nicchie sia passata o divenuta impossibile da porre in essere.

La soluzione più pratica ed economica è offerta dalle nicchie in cartongesso, un materiale resistente e assolutamente versatile che è anche facile da rimuovere.

Arredare la propria casa con un’elegante nicchia in cartongesso nel soggiorno o in camera da letto non è mai stato così facile. Questi elementi d’arredo sofisticati e leggiadri possono diventare con pochi e semplici accorgimenti delle perfette librerie oppure degli spazi nei quali incastonare mobili di pregio che poi è bello ammirare per un effetto museo assicurato.

Mensole artistiche, realizzate su misura, potranno fare da piano portaoggetti e ospitare non soltanto libri e fotografie ma anche ceramiche artistiche che alzeranno il livello di eleganza dell’intero contesto.

Sia che nell’appartamento siano già presenti degli spazi o che se ne debbano – come visto – creare di nuovi durante una ristrutturazione o nell’ambito di un restyling, optare per la nicchia consentirà di donare un surplus di dinamismo alle pareti, andando ad incrementare lo spazio funzionale nelle stanze.

Come valorizzare l’ambiente dal punto di vista del design

La decisione di realizzare una nicchia può essere presa con l’intento di valorizzare un determinato ambiente in termini di design. Ma le motivazioni per scegliere un materiale come il cartongesso possono essere anche funzionali, soprattutto nel caso in cui nella nicchia si punti a organizzare lo spazio in un certo modo nel nome dell’armonia di forme e luci.

Si può decidere di giocare con i colori per quanto riguarda la personalizzazione della nicchia, scegliendo – anziché di dipingerla della stessa tonalità presente nel resto della stanza – di realizzarla a contrasto.

Si potrà anche decidere di inserire un elemento di discontinuità dal sapore ora vintage ora moderno come la carta da parati o magari uno sfondo trompe l’oeil. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Decisivi pure gli aspetti di illuminotecnica, visto che la scelta delle luci potrà influire non soltanto sulla percezione dei volumi ma anche sul livello complessivo di raffinatezza dell’intero ambiente.

Inserire dei faretti orientabili permetterà anche di mettere in maggiore evidenza determinati oggetti, magari dotati di un certo valore artistico. La nicchia potrà essere realizzata in cucina con l’intento di organizzare al meglio gli strumenti di lavoro, dunque con l’ausilio di mensole dove riporre ingredienti, scatole e spezie ma non solo.

Nella zona giorno, invece, le nicchie si potranno usare come espositori (regali, souvenir e foto ma anche sculture e libri). In camera da letto una nicchia potrà essere utile per inserire comodini, armadi a muro o librerie, mentre in bagno si potrà sfruttare per disporre i prodotti per la pulizia e l’igiene personale ma anche per inserire lavatrice, asciugatrice e stendino.

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere