Isole in vendita: La nuova moda dei vip di acquistare un’isola anche in Italia

422
Isole in vendita

Possedere un’isola è una moda molto comune tra vip e volti noti, che spesso ne posseggono una in cui concedersi una pausa dallo stress lontani da paparazzi e turisti.

Richard Branson, il fondatore di Virgin Group, ne possiede addirittura tre. Leonardo di Caprio ha acquistato Blackadore Caye in Belize e Johnny Depp possiede un atollo a Little Hall’s Pond alle Bahamas, mentre Mark Zuckerberg ha deciso di acquistare parte dell’isola di Kauai alle Hawaii. Molte isole sono in vendita anche in Italia, vediamone i luoghi e i prezzi.

I luoghi più ricchi di isole in vendita

Le proposte si concentrano nella zona centro orientale del Canada, con cifre da tre milioni fino a 95 mila euro, e nell’America Centrale (da 20 milioni a 625 mila euro) con la più grande isola in vendita: Isla Diaz, in Messico, che si estende per 8 chilometri quadrati.

Ci sono anche diverse opzioni negli Stati Uniti, mentre in Australia e in Nuova Zelanda vi sono solo sette proprietà disponibili.

L’isola più cara al mondo rimane Ko Rang Yai in Thailandia, con un costo di 142 milioni di euro, che offre una vasta distesa di spiagge bianche e foreste tropicali.

Anche in Europa si trovano molte isole in vendita, a partire dall’estremo nord (Svezia, Finlandia, Irlanda, Norvegia) fino all’Islanda, con prezzi da 4.9 mila euro fino a 90 mila euro.

Non mancano le proprietà nel Mediterraneo come la Grecia, con l’isola di St. Athanasios vicino a Delfi, con un valore pari a 2.200.000 euro, ma anche in Spagna e in Croazia con alcune isole appena fuori dalle acque territoriali italiane.

isole in vendita

Le isole in vendita in Italia

In Italia, tra le varie polemiche, sono in vendita diverse proprietà parte del nostro patrimonio storico e paesaggistico. Causa di molte controversie è il caso dell’Isola delle Femmine vicino a Palermo, attualmente in “saldo” a solo un milione di euro, con una base d’asta pari a 3.5 milioni di euro. In Sicilia sono anche in vendita l’Isola di Capo Passero e quella di Santa Maria, a Marsala, che costa 17 milioni di euro, oltre all’isolotto di Santo Stefano dall’importante valenza storica grazie alla presenza delle prigioni che ospitarono Pertini.

Nel nord del paese la situazione non è diversa, e l’isola di Poveglia in provincia di Venezia è attualmente in vendita al prezzo di 500 mila euro. In quest’ultimo caso i cittadini hanno organizzato una raccolta fondi, per evitare che il patrimonio paesaggistico non venga distrutto per fini commerciali.

Le isole sono più economiche di altri terreni, ma non rappresentano un investimento lucrativo a causa dei numerosi costi aggiuntivi per l’edificazione e perchè soggette a molti vincoli ambientali, ma per l’utilizzo privato rimangono estremamente attraenti, ovviamente per chi può permettersi di acquistarne una.

Cosa succederà alle isole vendute

Nell’arcipelago toscano troviamo in vendita l’Isola di Cerboli, che negli ultimi anni è più volte passata di mano con l’ultima messa in vendita risalente al 2008, ma troviamo anche la Valera di Arese che però è una villa del Settecento con un grande parco a pochi chilometri da Milano, saldamente sulla terra ferma.

Il comune denominatore di tutte queste proprietà è che sono proprietà private, e in quanto tali possono essere comprate e vendute.

In molte isole non è consentito costruire, poichè luoghi di interesse storico o parti di riserve naturali integrali, ma in quelle in cui è consentito edificare spesso vengono costruiti alberghi o resort.

Resta informato leggendo altre notizie in campo IMMOBILIARE CLICCA QUI

Ti suggeriamo queste letture

Come comprare casa fra i grattacieli di New York City

Comprare una Casa Vacanza, gli stranieri scelgono l’Italia

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere