Grattacieli di New York, una vista che fa riflettere

652
Navid Baraty grattacieli di new york
foto di Navid Baraty

La curiosità è al centro del processo di creazione dell’immagine del fotografo Navid Baraty.

Che stia sfidando se stesso a rendere disorientanti i deserti o catturare le eclissi solari totali, il suo interesse per il mondo (e oltre) si traduce in immagini avvincenti. Una delle serie più famose di Baraty è la collezione Hidden City, attualmente in corso.

Attraverso questa innovativa collezione, Navid Baraty ci porta sopra le strade di New York e nei grattacieli che osservano la vivace metropoli sottostante. Ma c’è una svolta; il fotografo include un riflesso della città sugli edifici di vetro per creare un effetto specchiato, una sensazione di vertigine sulla città.

“È divertente pensare a queste riflessioni”, afferma Baraty a My Modern Met, “come una sorta di dimensione nascosta o universo parallelo”.

Navid Baraty dall'alto dei grattacieli di new york
foto di Navid Baraty

L’idea di lavorare sui Grattacieli di New York

Baraty ha scoperto di poter lavorare ai riflessi di New York un po’ per caso mentre visitava uno dei suoi primi grattacieli a Manhattan.

“Volevo estendere le capacità della mia macchina fotografica oltre il limite che potevo per ottenere, una vista diretta e precisa dall’alto verso il basso della città”, spiega, “e quando ho guardato le foto nella mia macchina fotografica sono rimasto stupefatto dal riflesso che ho visto nelle finestre del grattacielo. È stata una sorpresa totale.

“L’avvistamento fortuito lo ha spinto a fotografare più luoghi e prospettive della città.

La chiarezza con cui Baraty cattura ogni dettaglio divino si ottiene avendo sia un occhio attento che l’attrezzatura giusta. “Uso una Nikon D800 per tutto il mio lavoro”, rivela durante un’intervista.

“La maggior parte delle mie immagini aeree sono state scattate con un obiettivo grandangolare 14-24mm per catturare un paesaggio urbano più ampio.” Baraty tiene la sua macchina fotografica in mano (assicurata da una cinghia attorno al suo polso) e raggiunge angoli che fanno sì che gli spettatori facciano un doppio prendere.

“Un sacco di gente pensa che li abbia presi con un drone o da un elicottero o che io sia Spider-Man, ma in realtà sono tutte state scattate dalla cima dei palazzi.”

L’autore: Il fotografo Navid Baraty

Il fotografo Navid Baraty ha lasciato una carriera in ingegneria per perseguire la sua passione per la fotografia e l’arte. La sua profonda curiosità e l’amore per i viaggi hanno alimentato la sua determinazione a visitare ogni continente della Terra, cosa che ha portato alla sua particolare predilezione per l’acquisizione di paesaggi drammatici e città dall’alto. Navid esplora il mondo sempre alla ricerca di prospettive uniche con un occhio per il nascosto e l’invisibile.

Le sue immagini sono state spesso descritte come poetiche e, nel suo lavoro, cerca continuamente di catturare il senso del luogo, mentre trasmette sottilmente la profondità dell’emozione e del sentimento di un luogo, di una cultura o di una persona.

Il lavoro di Navid ha vinto numerosi premi, di recente come uno dei quindici vincitori del Concorso Internazionale Creativo di Londra. Le sue immagini sono apparse in pubblicazioni e mostre in tutto il mondo e sono state utilizzate in diverse installazioni su larga scala.

  • Resta informato sugli stili di vita LIFESTYLE CLICCA QUI

Ti suggeriamo questa lettura su New York

Hudson Yards: New York ha un nuovo quartiere

Come comprare casa fra i grattacieli di New York City

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere