Finestre per verande: Tipologie di infissi e costi

695
Finestre per verande

Hai appena finito la tua nuova casa e devi completarla con delle belle finestre, ma non hai idea da dove iniziare? Hai mille idee in mente ma riesci con estrema difficoltà a capire cosa sia la cosa giusta da fare o la più conveniente? Beh, se ti ritrovi in quello che hai appena letto, non avere timori, sei capitato esattamente nell’articolo che fa per te.

Le finestre per verande sono un’idea molto furba e moderna per allargare un po’ casa o per godersi il proprio giardino tutto l’anno. Cosa c’è di meglio se non beneficiare dei raggi di sole tiepido di ottobre, in un dolcissimo giorno d’autunno? Non solo avrai guadagnato una stanza in più, ma sarà anche molto pratica e super luminosa, come nessun altra stanza della casa.

Finestre per verande

Quali sono i costi?

I costi delle finestre per verande ovviamente variano, e variano in  base alla grandezza delle imposte, alla tipologia del meccanismo di apertura delle finestre, al materiale di cui sarà formato il telaio ed alla tipologia di vetro. Per scegliere la proposta migliore e che si addica di più alla tua magnifica veranda è consigliabile rivolgersi ad esperti.

E’ fondamentale iniziare a spiegare le vostre esigenze e soprattutto le vostre aspettative, in modo tale che a chiunque vi rivolgiate, sia in grado di farvi un preventivo su misura.

 

Perchè installare delle finestre per veranda?

Come avevo preventivamente anticipato, una delle motivazioni più importanti potrebbe essere quella di ricavare una stanza in più. In modo tale da sfruttare al massimo gli spazi a nostra disposizione, che magari resterebbe poco utilizzati, soprattutto nei mesi invernali in cui il freddo non ci da tregua e la voglia di passare la giornata in giardino o in balcone è praticamente inesistente.

Così facendo sarà semplicissimo ricavare da un balcone, un terrazzo o dal proprio giardino uno studio, una cameretta per i nostri bimbi o una palestra in cui possiamo allenarci.

 

Vari tipi di infissi

La qualità degli infissi, chiaramente è fondamentale, perché deve riuscire ad isolare in modo ineccepibile l’ambiente interno dall’ambiente esterno. Ad esempio il pvc ha un ottimo rapporto qualità – prezzo, con altissime qualità isolanti oltre ad essere incredibilmente resistente e variabile, infatti può assumere colorazioni diverse per adattarsi ai gusti di tutti.

Un altra ottima opzione è il legno, che è leggermente più complicato da gestire perché ha bisogno di una manutenzione attenta e continua. Ovviamente il legno che si sceglierà dovrà essere precedentemente lavorato e trattato per essere molto più resistente dei legni normali.

 

Il vetro più adatto

Anche per i vetri la scelta è molto vasta e ampia. Il mio consiglio spassionato è quello di suggerirvi un doppio vetro temperato, in modo tale da mantenere le temperature stabili, considerando i vasti ambienti. Oltre al fatto che è quasi indistruttibile e quindi molto sicuro. Se a tutte queste qualità vuoi aggiungere anche un isolamento acustico, la scelta giusta per te sono senza dubbio i vetri fonoassorbente, i quali assorbono i rumori esterni, come quelli delle macchine.

Ti suggeriamo queste letture

Infissi per interni

Finestre Sciuker

Infissi ed efficienza energetica

Finestre e serramenti, più che semplici componenti costruttivi

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere