Case in Bioedilizia: BIOHAUS leader di mercato

128
Case in Bioedilizia BIOHAUS

La BIOHAUS, il cui slogan recita “Uomo, Ambiente, Design”, riferendosi alla propria missione aziendale, in cui l’eccellenza ecologica si unisce all’amore per il servizio di qualità, è un’impresa italiana che nasce dalla passione imprenditoriale, e le cui radici si fondano su di un esperienza di oltre trent’anni nel mondo dell’architettura e dell’edilizia, oltre che dell’arredamento. La profonda conoscenza – come recita il loro sito web professionale – di questo settore, spinge i vertici dell’azienda a guardare oltre e volgersi verso le nuove richieste del mercato, nonché alla crescente sensibilità verso l’edilizia sostenibile e sulle case ecologiche in legno: BIOHAUS nasce dunque nel 1998, diventando immediatamente uno dei marchi più importanti relativi alla bioarchitettura e alla bioedilizia.

Case in Bioedilizia BIOHAUS CONCEPT MOOD
foto tratta dal sito ufficiale

Chi, quando e perché: il lungo cammino della BIOHAUS

Lo slogan dell’azienda impone alla ditta di costruire per l’uomo un ambiente dotato di un design innovativo e rivoluzionario, che possa declinarsi su stili differenti in base alle necessità del cliente, il quale è padrone e può avanzare qualsivoglia richiesta desideri per la propria casa. La BIOHAUS ha impiegato moltissimo tempo per arrivare dov’è oggi, e il loro successo lo si deve soprattutto alla realizzazione di due concept incredibili.

Case in Bioedilizia BIOHAUS CONCEPT GLAM
foto tratta dal sito ufficiale

Prototipi di case in bioedilizia

La BIOHAUS ha ideato principalmente due concept per la realizzazione di case in bioedilizia, ossia il Concept MOOD e il Concept GLAM. Entrambi si differenziano in base a due idee agli antipodi.

Il Concept MOOD, ad esempio, è stato ideato dall’architetto Pier Giuseppe Vimercati, con l’intento di progettare un’architettura intelligente, razionale, contemporanea e moderna, innovativa unicamente nell’impostazione e nella configurazione distributiva, e che sia, in ogni caso, soprattutto flessibile e ampiamente recettiva alla stragrande varietà di richieste personali dei clienti e degli acquirenti. Il Concept MOOD è un progetto adattabile in base alle esigenze del singolo cliente e segue completamente la filosofia rivoluzionaria della BIOHAUS. Nello specifico, l’architettura esterna si caratterizza di un forte utilizzo di materiali di differente fattura e cromia per evidenziare i singoli corpi dell’edificio, della casa o dell’appartamento, e che concorrono simultaneamente a dar forma ad un volume di forte impronta geometrica, dalla solida espressività e dall’ampia rilevanza architettonica. Un prototipo di villa in Concept MOOD si distribuisce su un totale di circa 230mq, oltre alle ampie superfici esterni ed è in media composta da almeno due piani.

Il Concept GLAM, invece, è stato prodotto dall’architetto Michele Perlini, e costituisce un’abitazione realizzata con un imponente sistema a telaio pre-assemblato che si declina in numerose soluzioni, ognuna delle quali raccoglie una sfida per un’architettura di altissima qualità. Questa stessa qualità si abbina ad un elevato livello di ingegnerizzazione dell’abitazione e dell’edificio intero. Il Concept GLAM, in ogni caso, è il risultato di un intreccio di flessibilità, di comfort, di risparmio energetico, di rispetto per l’ambiente e risponde completamente alla missione aziendale della BIOHAUS e dell’architetto Perlini, il cui rivoluzionario progetto rappresenta un incontro fra i migliori standard delle case in bioedilizia: prima di tutto lo standard costruttivo, di altissima qualità e finitura, e successivamente, lo standard bioarchitettonico, per cui l’abitazione corrisponde a tutti i criteri di risparmio energetico.

Resta informato leggendo altre notizie in campo EDILIZIA CLICCA QUI