Realizzare un giardino da zero spendendo poco

118
realizzare un giardino

E’ davvero possibile realizzare un giardino da zero spendendo poco? Assolutamente sì, basta seguire alcuni consigli e otterrai un giardino rigoglioso, ricco di piante e fiori, e anche di colture, e dove potrai rilassarti e trascorrere del tempo libero con chi desideri. Scopriamo di seguito come fare.

Non occorre essere dei professionisti

Non bisogna essere per forza dei professionisti per realizzare da zero un giardino, basta avere la passione e magari ispirarsi a quelli visti in altre abitazioni, oppure chiedere qualche consiglio ad un esperto.

Per creare un giardino armonioso è fondamentale fare comunque un minimo piano di progettazione, in modo tale da individuare dove creare aiuole, siepi, quale spazio lasciare per le coltivazioni e così via.

Occorre solo pazienza e tanta buona volontà, e ovviamente il tempo necessario che crescano le piante.

Scegliere i semi

Una volta scelto i punti dove mettere le piante procedere all’acquisto dei semi. Il consiglio è optare per piante annuali e perenni, fiori di campo e anche delle piante per realizzare un piccolo orto in giardino, che lo renderà ancora più bello.

Prepara il terreno

A questo punto non ti rimane che preparare il terreno. Non è difficile, l’importante è che il terreno sia privo di impurità e che sia uniforme. Ripulirlo con cura è la prima cosa da fare, smuovendolo magari in superficie per farlo ossigenare.

Per ottenere un buon risultato l’ideale è aggiungere del compost al terreno e mescolarlo bene in modo che diventi soffice e sciolto. La scelta migliore sarebbe quella di creare una concimazione naturale con del letame e mescolarlo al terreno servendosi degli attrezzi adatti.

Piantare i semi

Dopo aver preparato il terreno è il momento di piantare i semi che hai scelto. Per ottenere un giardino ben organizzato puoi spargerli separando le varie tipologie, soprattutto quelli riguardanti le coltivazioni commestibili.

Per quanto riguarda piante e fiori da decorazione puoi scegliere qualsiasi punto a tuo piacimento. Dopo aver sparso i semi coprili con uno strato di terra sottile e attendi.

Irrigazione

Un altro aspetto importante per realizzare un giardino senza spendere troppo è l’irrigazione. Tranquilli, non occorre per forza avere impianti sofisticati per irrigare le piante, è sufficiente una pompa oppure un innaffiatoio che si può portare manualmente sulle varie coltivazioni per irrigarle.

Inizialmente bisogna svolgere questa operazione con maggiore frequenza, poi, man mano che le piante crescono, basta irrigarle ogni tanto.

Sfoltire e pulire il giardino

Le piante mentre vanno germogliando crescendo possono avere poco spazio per crescere rigogliose. Aver cura di sfoltire solo nei punti dove c’è realmente poco spazio, e fare attenzione a non togliere i germogli.

Pulisci invece le zone in cui sei certo che si tratti solo di erbacce. Col tempo e un po’ di esperienza in più sarai in grado di spostare le piante senza compromettere le radici.

Risultati assicurati

Se hai seguito attentamente le varie fasi indicate nel giro di due stagioni otterrai un giardino rigoglioso e stupendo senza aver speso praticamente nulla.

Potrai quindi goderti la bellezza di piante e fiori che creano una bellissima atmosfera e gustare i frutti del tuo orto!

Resta informato sul mondo del GIARDINAGGIO CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere