Ristrutturare casa con nuovi serramenti, tutte le info utili

72
iva sui serramenti

La sostituzione dei serramenti rientra negli interventi di ristrutturazione casa più importanti per garantire un clima confortevole ed equilibrato in qualsiasi stagione, ma anche per impedire che i rumori esterni penetrino negli ambienti arrecando disturbo alla quiete. Ecco le info utili per usufruire di alcune agevolazioni.

Agevolazioni e iva sui serramenti

Nella scelta di nuovi serramenti un fattore decisamente non trascurabile è il budget che hai a disposizione. A questo proposito la normativa italiana riconosce una grande importanza alle opere di ristrutturazione per realizzare abitazioni a norma rispettando il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente.

Per questi motivi da alcuni anni ha introdotto il Bonus Ristrutturazioni, che comprende anche l’Ecobonus, destinato ad assicurare risparmi notevoli a chi effettua miglioramenti mirati al risparmio energetico. La sostituzione dei serramenti rientra sia nel Bonus Ristrutturazioni che nell’Ecobonus, quindi l’incentivo è assicurato in entrambi i casi.

Un altro dettaglio importante è quello di capire l’iva applicata ai serramenti. Nell’articolo lavori di ristrutturazione quale iva viene applicata ai serramenti, di Famm Infissi, emerge che questo aspetto viene determinato dal tipo di ristrutturazione che andrai a fare. Esistono infatti diverse tipologie di intervento, e a seconda di quale si tratta si ha diritto all’IVA agevolata al 10% anziché al 22%.

La differenza nella percentuale dell’agevolazione dell’Iva incide in modo notevole sui costi finali della ristrutturazione con i nuovi serramenti, quindi è importante capire a quale si ha diritto. Una volta individuati tutti gli aspetti importanti che permettono di ottenere i massimi benefit dagli incentivi fiscali ecco come procedere per scegliere i serramenti.

Cosa considerare nella scelta degli infissi

Quali elementi considerare nella scelta dei serramenti? La sostituzione, come detto prima,mira ad ottenere quello che viene detto risparmio energetico, per cui vi sono degli aspetti da tenere in conto che assicurano il massimo comfort abitativo. Acquistando serramenti nuovi viene migliorata la luminosità delle stanze e favorito l’ingresso della luce naturale, il che significa di conseguenza un minore spreco di energia elettrica.

Altro vantaggio è l’isolamento termico, che limita l’ingresso di aria calda o fredda dall’ambiente esterno verso l’interno e permette di mantenere costante la temperatura, riducendo le spese della bolletta del gas.

Anche l’isolamento acustico è un altro fattore garantito dai nuovi serramenti, che devono fare da barriera ai suoni provenienti dall’esterno. Inoltre, da considerare la sicurezza dei serramenti, per proteggere da intrusioni esterne e devono essere un riparo sicuro dagli agenti atmosferici.

Il materiale del telaio deve soddisfare tutte le esigenze appena elencate e sia che tu scelga legno, alluminio o PVC devi tenere conto di due parametri di riferimento. Uno è la classe energetica, che si suddivide in sei posizioni e di cui la A è quella che fornisce le prestazioni migliori, l’altro è la trasmittanza termica, un valore numerico indicante lo scambio di calore tra l’ambiente esterno e quello interno.

Per quanto riguarda il vetro, per garantire massimo risparmio energetico bisogna puntare sulle vetrocamere, composte da due, tre o quattro lastre, che vengono comunemente chiamate vetri doppi, tripli o quadrupli. Lo spessore dei vetri è importante per proteggere la tua casa dal freddo invernale e dal caldo estivo.

Resta informato leggendo altre notizie sui SERRAMENTI CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere