Matrimonio low cost: come ridurre i costi delle nozze

70
Matrimonio low cost

Qualche consiglio per diminuire le spese per godersi il proprio matrimonio senza perdere d’occhio il budget

Non tutti possono permettersi nozze con budget astronomici. Il matrimonio è il giorno più bello della vita, ma può facilmente diventare anche quello più costoso. In media, si spendono circa 27 mila euro per organizzare un matrimonio, e le statistiche attestano che i picchi più elevati si raggiungono nel sud Italia con ben 40 mila euro contro i 20 mila del nord Italia.

Ciò accade perché di solito si pensa che il matrimonio sia tanto più bello quanto più sfarzoso. Niente di più sbagliato: con un po’ di attenzione è possibile, infatti, dare una bella limitata alle classiche spese per le nozze e potersi così permettere un matrimonio low cost, ma da favola.

Matrimonio low cost

Scegliere la giusta data e location per un matrimonio low cost

Innanzitutto è possibile risparmiare scegliendo strategicamente la data del proprio matrimonio. Per il periodo appare consigliabile la bassa stagione, tra ottobre e marzo, e per il giorno della settimana è meglio evitare il week-end: scoprirete che i prezzi caleranno in maniera vertiginosa.

Uno dei risparmi più importanti è sul luogo del ricevimento. Scegliete una location inusuale, come il giardino di casa vostra o una splendida casa in affitto: potrebbe essere la soluzione per tagliare decisamente le spese.

In molti di questi casi non si potrà celebrare una cerimonia tradizionale, ma scegliere un’unica location per il rito e per il ricevimento può comunque far risparmiare un mucchio di denaro: in questo modo le sedute utilizzate durante il rito possono essere riutilizzate per il ricevimento e così anche i fiori; inoltre i fornitori non dovranno spostarsi da una location all’altra e nemmeno gli ospiti saranno costretti a spostarsi e potrete risparmiare tempo e denaro.

Catering gourmet a meno

Pensare a un menù originale e a una torta di nozze alternativa può forse essere la soluzione definitiva per tagliare le spese senza scontentare nessuno: se il menù è composto da materie prime eccellenti ma semplice, gli invitati probabilmente non sentiranno la nostalgia del risotto al tartufo e apprezzeranno una ratatouille ben cucinata.

Inoltre, potete ricorrere a un pasticciere eccellente che confezioni per voi una torta ben decorata.

Green and cheap per risparmiare sulle nozze

Ci sono richieste chiare e semplici da rivolgere al prezioso fiorista che si occuperà degli addobbi, e si tratta di domande che potrebbero far diminuire il costo totale dei fiori per cerimonia e ricevimento.

Per esempio, chiedete al massimo due tipologie di fiori e solo di stagione: scegliere un bouquet di peonie se non vi sposate tra aprile e giugno non è una buona idea per risparmiare.

Proponete di usare tanta vegetazione più che tanti fiori o di introdurre nel centrotavola anche la frutta e le candele, che creano un’atmosfera sofisticata e costano meno rispetto ai fiori recisi.

Inoltre, se siete una coppia ecofriendly, potete chiedere al fiorista di addobbare la location con fiori e verdura: scegliete come segnaposto di matrimonio originali delle utilissime piantine aromatiche e osate con un bouquet di ortaggi.

Segui la Nostra sezione su COME RISPARMIARE CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere