Consigli pratici su come risparmiare su luce e gas

197
risparmiare su luce e gas

Risparmiare su luce e gas può sembrare una cosa assai difficile, invece vi sveliamo qualche accorgimento che vi permetterà di risparmiare un bel po’ di soldi.

Risparmiare elettricità

risparmiare su luce e gas

Spegnere le luci non necessarie

Due lampadine a incandescenza da 100 watt spente per altre due ore al giorno potrebbero farti risparmiare fino a 15€ in un anno. Meglio ancora, passa al LED.

Usa la luce naturale

Una singola finestra esposta a sud può illuminare da 20 a 100 volte la sua area. Spegnere una lampadina da 60 watt per quattro ore al giorno permette di risparmiare fino a 10€ l’anno.

Scollegare i componenti elettronici non utilizzati

La potenza in standby può rappresentare il 10% dell’utilizzo medio annuo di elettricità di una famiglia. Scollega l’elettronica inutilizzata e risparmia fino a 50€ l’anno.

Regolati col condizionatore

Spegnere il condizionatore mentre si è fuori casa, o regolarlo alla giusta temperatura, vi permetterà di risparmiare sensibilmente sulla bolletta energetica.

Ridurre il calore in cucina

Evita di usare il forno in estate: prova insalate, frullati o barbecue. Ridurrai il calore in casa e risparmierai sui costi di raffreddamento della casa.

Risparmiare acqua e gas

risparmiare su luce e gas

Fai docce più brevi

L’acqua calda è costosa. Se due persone in casa riducono il tempo della doccia di un minuto ciascuna, potresti risparmiare fino a 50€ l’anno in caso di boiler elettrico e fino a 30 euro l’anno per caldaia a gas.

Chiudere l’acqua durante la rasatura, lavarsi le mani, lavarsi i denti

Riduci il consumo di acqua calda del 5%. Permetterà inoltre di sprecare acqua pulita, che è un bene sempre più prezioso, e ridurrà sensibilmente anche il costo della bolletta idrica.

Ripara quel rubinetto che perde

Riparare una perdita di acqua calda nel tuo rubinetto può risparmiare fino a 10€ all’anno in costi energetici. 

Regolati coi riscaldamenti

Anche il riscaldamento a gas è molto costoso se non ci si regola.

Esistono in commercio numerosi termostati smart che ti permetteranno di regolare la temperatura della tua casa, abbassando i consumi e permettendoti di spegnere il riscaldamento quando non sei a casa.

Risparmiare sul bucato

risparmiare su luce e gas

Eseguire lavaggi a carichi completi

Pianifica i tuoi lavaggi del bucato. Riempiendo di più la lavatrice (ovviamente non superando il limite indicato sulla lavatrice), potrai ridurre sensibilmente il numero di lavaggi ogni anno, riuscendo a risparmiare su acqua consumata, elettricità e detersivo.

Lavare il bucato a freddo

Passando dall’acqua calda a quella fredda per una media di tre carichi alla settimana, è possibile risparmiare fino a 30€ l’anno per i costi di riscaldamento dell’acqua. Per la maggior parte dei capi è sufficiente l’acqua a temperatura ambiente o a 30°C per un lavaggio efficace.

Appendi il bucato ad asciugare

Calcolando 3 lavaggi a settimana, mettendoli a stendere anziché infilarli in asciugatrice, vi permetterà di risparmiare fino alla spaventosa cifra di 100€ l’anno. L’asciugatrice è uno degli elettrodomestici più energivori in casa.

Lancia un asciugamano nell’asciugatrice

Se proprio non si può fare a meno dell’asciugatrice, un asciugamano asciutto aggiunto al carico dell’asciugatrice può ridurre significativamente i tempi di asciugatura.

Segui la Nostra sezione su COME RISPARMIARE CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere