Marmista, per la messa in opera e la manutenzione del vostro marmo

32

La figura del marmista è una figura professionale di rilievo che si occupa della lavorazione della pietra. Il marmista è un addetto alle macchine tranciatrici ed esegue operazioni di lavorazione e finitura di marmi, granito, porfido ed altre pietre.

Chi svolge questa professione taglia, squadra e sgrossa il materiale, cioè lo prepara per tagliarlo e dargli la forma desiderata, modellando, fresando o molando il prodotto. Si occupa anche della lucidatura o della bocciardatura delle singole parti del pezzo lavorato. L’attività del marmista in genere viene svolta come dipendente di imprese, all’interno di opifici o in apposite strutture in cui il rumore è senza dubbio assordante e l’ambiente polveroso.

marmista

Manualità e sensibilità artistica

Lo spacco della pietra e la successiva lavorazione di solito viene effettuata da più persone, ognuna delle quali si specializza in quella data mansione, ma in ogni caso si tratta sempre di marmisti che utilizzano macchinari di diverso tipo, come frese, sega, lucidatrici, ecc per svolgere ogni singolo compito.

I macchinari assicurano lavori eseguiti alla perfezione, ma il professionista deve avere una certa dimestichezza nel loro utilizzo e una buona manualità nell’eseguire certe operazioni, soprattutto quelle complesse che richiedono precisione, attenzione costante e resistenza fisica.

Infatti, l’addetto alla lavorazione del marmo deve anche resistenza fisica e un certo interesse per la lavorazione della pietra, ma anche una discreta sensibilità artistica, così da eseguire creazioni su misura, proprio come un abito che deve vestire in maniera impeccabile.

la figura del marmista

Tante attività da eseguire con la massima precisione

Tra le attività del marmista vi sono le lavorazioni particolari ed artistiche, la selezione delle materie prime da utilizzare, la capacità di impostare le macchine per la produzione richiesta, verificare il semilavorato e le successive fasi di lavorazione, rifinire a macchina e lucidare il pezzo secondo la tecnica desiderata, verificare le misure del prodotto con metro e squadra, curare la manutenzione ordinaria delle macchine, assemblare le diverse parti lavorate e costruire finiture nuove per l’edilizia come gradini, davanzali, caminetti, rivestimenti per cucine e tanto altro.