Estate sostenibile, alcuni consigli per un sano relax

227
estate sostenibile

Ad oggi la questione ambientale ha assunto maggiore importanza per gli italiani che fanno attenzione anche nella quotidianità a fare le proprio scelte senza perdere vista la sostenibilità.

Anche durante l’estate occorre tenere come punto di riferimento l’ecologia per godersi la bella stagione senza rinunciare alle regole green.

Ecco alcuni consigli per vivere un’estate sostenibile e concedersi un sano relax.

Uso green del climatizzatore per un’estate sostenibile

In estate è impossibile non usare il climatizzatore quando fa caldo, tuttavia, per un uso sostenibile bisogna prestare attenzione bisogna evitare gli sprechi energetici.

Fare affidamento alla modalità di deumidificazione, che mantiene freschi gli ambienti senza alzare i costi delle bollette.

Chiudere bene porte e finestre per evitare dispersioni che potrebbe incidere enormemente sull’incremento dei costi.

Rinfrescare gli ambienti in maniera naturale

Oltre al condizionatore esiste anche il ventilatore per rinfrescare l’aria domestica, soluzione ideale per chi desidera un sistema naturale. Bisogna però tenere conto dei costi, perché consuma più del climatizzatore, e quindi è consigliabile usarlo quando non se ne può fare a meno.

Altra soluzione naturale per rinfrescare gli ambienti è quella di installare delle tapparelle, ottime per mantenere gli ambienti freschi visto che assorbono i raggi del sole e riducono il calore in casa.

Ridurre i consumi idrici

L’eco sostenibilità passa anche dalle risorse idriche, anche queste preziose e assolutamente da tutelare. Ecco perché non bisogna approfittare del caldo per prendere la scusa di utilizzare più acqua del dovuto.

Basta qualche piccolo accorgimento per ridurre i consumi di acqua, ad esempio non lasciare aperto il rubinetto quando ci laviamo i denti e usare programmi di lavaggio a basse temperature sia con la lavatrice che con la lavastoviglie.

Diminuire il consumo di prodotti usa e getta

La corsa sfrenata ai prodotti usa e getta pare che abbia subito finalmente una battuta d’arresto. Ridurne il consumo, o addirittura evitarli, contribuisce a dare una grossa mano a migliorare la salute dell’ecosistema.

Sostituire i prodotti usa e getta con prodotti realizzati con materiali riciclabili come il vetro, come nel caso delle bottigliette di plastica, è indubbiamente una soluzione non solo ecosostenibile ma anche decisamente più economica.

Si tratta di accorgimenti semplici e facili da osservare, che rendono tanto sia all’ambiente che al portafogli.

Energia green per rispettare l’ambiente

Utilizzare delle fonti di energia che rispettano l’ambiente, come ad esempio quella solare, è indubbiamente il modo migliore per seguire uno stile di vita ecosostenibile. Tuttavia, possedere un impianto fotovoltaico o similari non è certamente alla portata di tutte le tasche, in quanto i costi sono abbastanza elevati per realizzarlo.

E’ però possibile sfruttare l’energia verde passando al mercato libero e scegliendo gestori che utilizzano solo fonti che rispettano l’ambiente e propongono offerte allettanti per luce e gas. Il passaggio al mercato libero comporta oltretutto già di per sé una riduzione dei costi sulla bolletta.

Infatti, in media si può risparmiare dai 20 alle 30 euro all’anno, ma approfittando di determinati pacchetti si ottiene un risparmio più consistente sui consumi di luce e gas.

Resta informato con le Notizie sull’Ambiente CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere