Conto corrente, ecco come gestirlo per risparmiare sui costi

224
conto corrente

In tempi di crisi è indispensabile tenere sotto controllo le spese e adottare delle strategie per risparmiare aiuta ad affrontare meglio qualsiasi emergenza. Una delle cose che spesso incidono sui bilanci familiari sono le spese del conto corrente, che non devono essere sottovalutate, anzi devono essere monitorate per evitare brutte sorprese.

Ad incidere molto spesso sono le piccole commissioni, che fanno alzare notevolmente i costi annuali di gestione. Scopriamo come gestire al meglio il conto corrente per risparmiare.

Scegliere prodotti evoluti

Le banche online sono nate con l’intento di favorire gli interessi del cliente e per questo propongono prodotti innovativi ed evoluti, indicati per gestire le finanze senza spese accessorie.

Esistono infatti conti correnti online senza spese, o in alternativa con offerte speciali per ridurre canone e commissioni. Grazie a questi prodotti è possibile usufruire di diversi servizi accessori, come accredito diretto dello stipendio sul conto, carta di debito e polizze vita che abbassano in modo significativo i costi complessivi.

Leggere bene il contratto

Una volta scelto il prodotto preferito fra quelli proposti è consigliabile leggere il contratto per accertarsi se vi sono delle clausole che non fanno i propri interessi. E’ importante leggere con attenzione il contratto di sottoscrizione e le condizioni previste nel momento dell’apertura del conto corrente per evitare di pagare costi ulteriori oltre quelli elencati.

Optare per l’home banking

Le comodità dell’home banking sono innegabili ed è un ottimo servizio anche per risparmiare. Consultare il saldo, pagare le bollette e altri movimenti hanno un costo se vengono fatti in filiale, mentre online queste funzionalità sono gratuite o costano molto meno.

Inoltre, l’home banking è utilizzabile ovunque, anche dall’estero, è disponibile in qualsiasi momento, 24 ore su 24 ed è veloce.

Accredito delle bollette sul conto

Un altro modo per ridurre i costi di commissione delle utenze è quello di scegliere la domiciliazione delle bollette direttamente sul conto. In questo caso l’importo verrà prelevato in automatico e non sono previsti costi per eseguire le operazioni.

Prelevare dagli sportelli automatici

Fare prelievi di denaro dal conto in filiale ha un costo fisso e se queste operazioni vengono fatte spesso a ad ogni estratto conto i costi salgono in automatico. La migliore soluzione per risparmiare e tagliare i costi di prelievo è quella di servirsi degli sportelli automatici posizionati fuori dalla banca.

E’ consigliabile scegliere l’Atm della propria banca perché prelevare in altri istituti spesso richiede una commissione di almeno 2 euro.

Non mandare il conto in rosso

Evitare di mandare il conto in rosso se si vuole risparmiare. Proprio così, non basta fare attenzione alle commissioni e alle tante cose prima citate per gestire bene il conto corrente ed evitare spese inutili.

Infatti, mandare in rosso il conto significa avere un debito nei confronti della banca e di conseguenza anche pagare costi molto elevati.

Bilanciare quindi le spese per evitare che questo accada, perché le percentuali in caso di conto in rosso sono assurde e si pagano cifre esorbitanti per conti scoperti anche per poche decine di euro.

Segui la Nostra sezione su COME RISPARMIARE CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere