Come scegliere la migliore assicurazione casa

163
Come scegliere la migliore assicurazione casa

Avere una casa tutta propria, che si tratti di un comodo appartamento in centro o di una villetta immersa nel verde della campagna, è il sogno principale della maggior parte delle persone.

Una volta riusciti a realizzare questo sogno, si manifesta subito la consapevolezza che di come la casa vada protetta e preservata, non solo mantenendola in perfette condizioni sotto l’aspetto manutentivo, ma assicurandola contro gli eventuali danni che potrebbe subire. Proteggere la propria abitazione è, innanzitutto, un modo per proteggere i propri cari e i propri affetti.

Così come si mette al sicuro il futuro della propria famiglia con una polizza sulla vita, allo stesso modo un’assicurazione sulla casa è una scelta quasi obbligata per vivere in tranquillità proteggere l’abitazione frutto di tanti sacrifici.

Assicurare la propria abitazione non è una delle cose più semplici e capire come e con chi stipulare una polizza potrebbe togliere il sonno a più di qualcuno.

Come fare, quindi, per individuare il miglior prodotto assicurativo che può fare realmente al caso nostro? Anche se le variabili da tenere in considerazione sono tante, ecco qualche semplice consiglio per scegliere la migliore assicurazione casa.

I consigli per scegliere la migliore assicurazione casa

Come spesso accade, il web ci facilita molto la vita e, prima di rivolgersi di persona a qualche assicuratore, andare in banca o cercare il supporto di qualche esperto del settore c’è una cosa che possiamo fare in completa autonomia: confrontare le assicurazioni casa online.

Con pochi semplici click potremo iniziare a farci un’idea di massima del costo di una polizza casa in base alla tipologia e alle caratteristiche della nostra abitazione. Specificando più dettagliatamente il tipo di rischio da coprire, le eventuali garanzie accessori e altri dettagli facilmente inseribili nel modulo online, il sistema restituirà un preventivo.

Quali sono i danni coperti dall’assicurazione

Quando si sceglie un’assicurazione casa bisogna considerare che le polizze, in generale, coprono specifici danni mentre ne escludono altri. Solitamente i rischi coperti dall’assicurazione sono: i danni all’immobile, i danni a terze persone all’interno dell’abitazione, servizi d’assistenza in caso d’emergenza, assistenza legale.

Dalla copertura sono esclusi, invece, i danni provocati dal proprietario per dolo o colpa, i danni causati per negligenza e mancata manutenzione dell’immobile, lo smarrimento delle chiavi e i successivi furti e danni.

Fatte queste considerazioni, quindi, è bene sempre iniziare a verificare quali sono i rischi che ogni assicurazione copre, in maniera tale da poter poi confrontarle utilizzando parametri comuni e verificando che le singole proposte non escludano determinati danni dalla copertura.

In questa fase preliminare bisogna prestare particolarmente attenzione ai danni provocati da incendi, dolosi o accidentali, visto che non tutte le polizze ne contemplano la copertura.

Tipologia di polizze casa

Le polizze sugli immobili si distinguono principalmente in due tipologie:

  • polizze a valore intero: assicurazioni casa che coprono una somma uguale al valore reale delle cose assicurate;
  • polizze a primo rischio assoluto: assicurazioni il cui indennizzo massimo è predeterminato in fase di stipula a dal valore della casa e dei beni.

Ad ogni modo, prima di sottoscrivere qualsiasi assicurazione casa, è indispensabile accertarsi di non “sotto assicurarsi”, ovvero di stipulare una polizza con un valore troppo basso. In caso di incidenti e danni subiti dall’immobile, si rischierebbe di ottenere rimborsi ben al di sotto dei reali costi subiti e del valore reale dell’immobile e dei beni in esso contenuti. In questi casi è sempre consigliabile farsi aiutare da un perito per la stima.

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere