Come isolare acusticamente le pareti interne dai rumori esterni

115
Come isolare acusticamente le pareti

Una delle domande più comuni che affrontiamo oggi è: Come posso insonorizzare il mio muro magari da vicini rumorosi, una strada molto trafficata etc?

I tipi di muro

Prima di entrare nei dettagli per quanto riguarda l’isolamento acustico delle pareti, voglio concentrarmi sui tipi tipici di pareti che generalmente incontriamo e questi possono essere ristretti a due tipi principali.

La parete a struttura solida standard con una formazione di mattoni o blocchi (di solito rifinita con una lastra di cartongesso standard che è stata fissata con la tecnica dot and tob).

Poi ci sono le pareti a struttura mista, che nella maggior parte dei casi questi saranno costituiti da una struttura in legno, a volte isolata con una finitura in cartongesso su entrambi i lati. Solitamente non è un tipo di muratura che si trova qui da noi, ma va molto di moda negli Stati Uniti.

Tradizionalmente la maggior parte della nostra insonorizzazione è stata eseguita su muri di mattoni standard tra gli immobili comunicanti, tuttavia con l’aumento dei prezzi di affitto e delle case e una carenza di proprietà soprattutto nelle principali città come Londra, Bristol, Birmingham, Manchester, Leeds, Edimburgo e Glasgow, e ultimamente anche città Italiane, stiamo vedendo più persone che affittano stanze o condividono la casa con la necessità di pareti insonorizzate tra stanze all’interno della stessa proprietà.

isolare acusticamente le pareti di casa

Le tipologie di rumore più comuni

Per stabilire la soluzione di insonorizzazione corretta, è innanzitutto necessario determinare il tipo di problema di rumore e quindi altrettanto importante, è il livello del problema di rumore.

Gli aerotrasportati sono i principali tipi di rumore. L’aria trasmette i suoni come una conversazione, la televisione, elettrodomestici, musica ecc. Il rumore da impatto è una vibrazione come passi, graffi di mobili, porte che sbattono.

Aerotrasportato

– Più conversazioni soffuse / Televisioni soffuse / Musica

– Conversazione chiara / Scopri quale programma televisivo è attivo

– Rumore eccessivo / sale per l’home cinema e vicini molto rumorosi

 Urti

– Passi / porte di base sono stati chiusi con forza

– Banging / basso musicale

– Rumorosità eccessiva / batteria

Quindi ora che abbiamo determinato il tipo di muro, il tipo di rumore e il livello di problema del rumore che possiamo prendere in considerazione le soluzioni di isolamento acustico per ridurre il problema del rumore e possiamo indirizzare l’isolamento acustico.

Le soluzioni per isolare acusticamente le pareti

Per insonorizzare o utilizzare l’isolamento acustico su un montante o su una parete solida, è necessario considerare:

Per prima cosa, controlla le pareti per eventuali spazi vuoti o punti deboli e usa un sigillante acustico per sigillare eventuali spazi vuoti (Suggerimento: Tratta l’isolamento acustico come se fosse una impermeabilizzazione, sarà solo buono come il punto più debole.

L’esempio che ci piace dare è quando si abbassa il finestrino della macchina si sente un forte rumore e poi quando si riavvolge e si lascia un piccolo spazio vuoto il rumore è ancora forte, ma si riavvolgendolo completamente, il rumore scompare).

Aumenta la massa del muro, normalmente ottenuta aggiungendo prodotti ad alta massa / densità.

Aumenta la capacità del muro di assorbire l’energia sonora e le vibrazioni. Senza questo, l’aggiunta della massa avrà un impatto molto limitato. Per farlo, puoi utilizzare dei materiali diversi di massa elevata.

Materiali diversi offrono prestazioni migliori per frequenze audio diverse, quindi l’utilizzo di una combinazione di materiali ad alta massa offre prestazioni migliori rispetto al semplice utilizzo di più materiali dello stesso materiale.

Purtroppo la maggior parte delle soluzioni per l’isolamento di una parete sono soluzioni che vanno studiate prima dell’alzata della parete, e hanno comunque bisogno di un intervento professionista affinché abbiano successo.

Per il fai da te, l’unica soluzione che sentiamo di suggerire, è l’acquisto di pannelli fonoassorbenti (in genere sono dei quadrati con una struttura ondulata e di composizione spugnosa) da applicare su tutta la superficie del muro. Non affidarti ai cartoni delle uova!

Ti suggeriamo queste letture

Pannelli in Polistirene in Edilizia

Pannelli insonorizzanti: Come funzionano e quali sono i migliori

Isolamento Termico Pareti Interne: Consigli su come isolare

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere