Una casa di design per gli animali selvatici: Iniziativa IKEA

492
casa di design Ikea per animali

Una bella iniziativa di IKEA volta alla sensibilizzazione del riciclo dei propri mobili usati

IKEA ha collaborato con artisti e designer del Regno Unito per creare questa serie di habitat per animali, studiati e costruiti dai mobili usati della nota azienda svedese.

Gli architetti di Studio Weave e il designer Adam Nathaniel Furman sono tra i creativi ad aver contribuito all’installazione di Wildhomes for Wildlife, che ha visto i prodotti IKEA trasformati in torri per insetti, capanne per pipistrelli e casse per uccelli.

casa di design per animali

IKEA Wildhomes for Wildlife

Il progetto è stato ideato dal partner creativo di IKEA, l’agenzia pubblicitaria Mother, per promuovere l’apertura di IKEA Greenwich, il suo “negozio più sostenibile”, secondo l’azienda svedese.

“Ora tutti i nostri nuovi vicini possono godere di una casa meravigliosa”, ha dichiarato IKEA. “Anche i nostri amici pelosi, piumati e volanti.”

Forme e colori audaci di Memphis ricorrono tra i disegni, tra cui Furman’s Bughattan, una torre totem simile a un palo con fori incisi che invitano api e vespe a fermarsi e riposare. Furman lo ha creato dai piani IKEA Eckbacken e Hammarp.

Altre creazioni brillanti provengono dall’artista grafico Supermundane. La sua casa degli uccelli Dom e la casa dei pipistrelli Pipi sono entrambi colorati collage ricavati dalle scaffalature Industriell.

Casa di design anche per pipistrelli

Pipi ha delle superfici ruvide all’interno per aiutare i pipistrelli ad avere una buona presa per appollaiarsi, mentre Dom ha un nido che può essere raggiunto solo da piccoli uccelli come il passero blu.

L’architetto Je Ahn, il co-fondatore di Studio Weave, ha contribuito a un progetto più austero di case per pipistrelli  nella forma di Fladdermösshus. Appese come stalattiti dai rami degli alberi, le strutture sono realizzate con tavoli in metallo Kvistbro e sono dipinte di nero per creare calore extra.

Casa di design anche per le api

Non mancano strutture create ad hoc per le nostre api operaie.

Altri architetti partecipanti sono stati Sash Scott e Tamsin Hanke, che ha creato la Hachi House indipendente, “un’ape accattivante adatta a una regina”, dalle panche Industriell e Verberod.

Månstråle House degli architetti Beep Studio è un design dall’aspetto più organico con le vecchie lampade Stråla che si trasformano in baccelli di nidificazione per gli uccelli, mentre Honey I’m Home! dall’artista Hattie Newman è un villaggio di api in stile “brasiliano” che un tempo era il tavolino di Burvik.

Sovramundano completò anche la casa dei pipistrelli Pipi con un’estetica dai colori vivaci

Il rivestimento rimanente del negozio di Greenwich lo rende anche in una delle installazioni, The Bug Bed del designer Iain Talbot, in cui è abbinata a vecchie sedie IKEA e riempita con Thanet Sand per attirare gli insetti a nidificare.

Il Bug Bud di Iain Talbot è un “hotel” di insetti realizzato con il rivestimento del negozio di Greenwich. Per il suo ultimo negozio a Greenwich, inaugurato il 7 febbraio, IKEA ha continuato la spinta alla sostenibilità che è diventata famosa negli ultimi anni, con tecnologie ecologiche come pannelli solari, raccolta dell’acqua piovana, riscaldamento geotermico e illuminazione al 100% a LED.

  • Resta informato sugli stili di vita LIFESTYLE CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere