Carta adesiva per mobili, Come applicarla e come scegliere quella giusta

239

Sei stufa dei tuoi mobili? Hai voglia di rivisitare tutta casa ma non hai abbastanza disponibilità economica per poterti permettere una modifica del genere?

Se non puoi buttarli e comprarne dei nuovi, c’è un’opzione molto carina ed economica che ti permetterà di rendere nuovo anche il mobile più vecchio. La soluzione è la carta adesiva per mobili che renderà unica ed inimitabile tutta la vostra mobilia e di conseguenza la vostra casa.

Carta adesiva per mobili

Cos’è la carta adesiva per mobili?

La carta adesiva per mobili come dice già la parola stessa è appunto un foglio che da una parte ha una fantasia o un colore ben definito, ne esistono di tantissimi tipi con moltissime sfumature di colori, e dall’altra parte uno strato di colla adesiva che andrà a aderire completamente sul nostro mobile dandogli una nuova vita. Modernità e freschezza sono le parole d’ordine.

 

Va bene per tutti i mobili?

Le carte adesive per mobili di buona qualità riescono ad aderire su qualsiasi tipo di superficie e materiale, è proprio questa una delle caratteristiche principali di questo tipo di carta. Bisogna però essere molto attenti ed accurati nell’applicazione della carta adesiva per mobili, questo perché altrimenti risulterà un lavoro poco rifinito e maldestro.

 

Come applicarla?

La carta adesiva per mobili è decisamente un’ottima opzione per modificare dei vecchi mobili. Applicare questo tipo di carta non è molto difficile, basta essere puliti ed accurati eliminando ogni sorta di frettolosità.

Iniziamo col tagliare in porzioni la nostra carta, infatti bisogno adattarla alle forme del nostro mobile, cercate di mantenervi leggermente più ampi rispetto le misure, così che risulterà più semplice applicare la carta.

Una volta che siamo riusciti ad ottenere le porzioni di carta che ci servono, iniziamo la parte che si può considerare la più complessa. Quindi prendiamo il primo ritaglio di carta e stacchiamo la pellicola sul retro che sta a proteggere la colla, non tutta in una volta però. Infatti bisogna iniziare a farla aderire sulla superficie del nostro mobile e man mano togliere via la pellicola protettiva.

Per aiutarvi potete utilizzare una spatola o qualsiasi cosa sia dritta e col quale possiate applicare un po’ di pressione. Così che la carta non si increspi, che non si formino bolle d’aria e che non si sciupi. Meglio perdere un po’ più di tempo ed essere più meticolosi che essere veloci ma creare grossi errori ai quali poi probabilmente sarà difficile rimediare.

 

Occorrente per rivestire i mobili:

  • Carta adesiva per mobili
  • Forbici
  • Spatola

Qual è la carta adesiva per mobili giusta per me?

Ovviamente a questi pochi oggetti va aggiunta creatività, pazienza e manualità. La carta la dovrete scegliere in base al tipo di stanza ed al vostro gusto personale, nessuno meglio di voi può sapere cosa possa essere giusto per il vostro vecchio mobile a cui bisogna dare nuova vita.

 

Come sapere se il lavoro, è un buon lavoro?

Una volta che siete riusciti a modificare e valorizzare il vostro mobile, avete sono una domanda da porvi, siete soddisfatti del vostro lavoro? Se la risposta è affermativa, state certi che questo mobile ristrutturato sarà il vostro preferito. Le cose semplici sono sempre quelle migliori, anche se ogni tanto ci fanno penare un po’.

Ti suggeriamo queste letture

Come realizzare una scrivania girevole

Come costruire una libreria in cartongesso

Costruire una scarpiera su misura

Come dipingere una persiana in legno

Per altre idee sul FAI DA TE e come fare per riparazioni in casa CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere