Le Migliori Cappe Aspiranti per la Tua Cucina

382
cappe aspiranti

Le cappe aspiranti per la cucina sono un elemento essenziale per cucinare bene e avere un ambiente sano. Questa tipologia è molto conosciuta e la loro diffusione ad oggi è vasta.

Ma quali sono le caratteristiche di una cappa aspirante per cucina?

Come scegliere la cappa aspirante?

Scegliere una cappa aspirante è molto importante ed è un elemento da cucina da non sottovalutare. Le sue caratteristiche sono studiate dai professionisti del settore per andare ad eliminare gli odori convogliando gli stessi all’esterno.

Installazione facile, funzionalità all’avanguardia e tantissime soluzioni innovative che sposano quelle che sono le esigenze di ogni giorno. Una cucina non è più solo un luogo dove preparare delle pietanze, bensì un luogo dove il design deve andare di pari passo con la semplicità degli elementi.

Tra le migliori ecco che le cappe aspiranti NEFF hanno saputo mixare tutti gli elementi, diventando il punto focale per le famiglie ma anche i single che utilizzano piani da cucina futuristici e forni a microonde NEFF, con il pieno rispetto dell’ambiente.

Ma per arrivare a questo risultato finale, quali sono le caratteristiche della cappa aspirante?

Tipologie e caratteristiche cappa aspirante

Le tipologie della cappa che si può scegliere per la cucina possono essere:

  • Scomparsa che è una soluzione di design che integra – anche solo in maniera parziale – la cappa con l’arredo scelto in cucina.
  • Parete ovvero la soluzione più utilizzata ad oggi, con posizionamento contro il muro e sopra il piano cottura. La canna fumaria si trasforma in un elemento importante di design così da armonizzare l’arredo in cucina.
  • Soffitto che sono ottimali per le cucine a isola con piano cottura posizionato al centro. Restano visibili e i professionisti del settore hanno studiato soluzioni per renderli accattivanti.
  • Integrate nel piano cottura che sono la nuova vera rivoluzione, piano e cappa diventano un unico elettrodomestico che si attiva solo premendo un tasto.

Una volta che si sceglie la tipologia, quali devono essere le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto?

Aspirazione

Uno dei primi elementi che devono essere valutati prima dell’acquisto è la capacità di aspirazione della cappa. Maggiore è la sua capacità e maggiori dovranno essere le dimensioni della cucina nonché dello scarico: chiedere sempre ad un professionista del settore che possa indirizzare verso il modello più corretto.

Dimensioni

Non sono da meno le dimensioni della cappa, sempre tenendo conto lo spazio che si possiede in cucina e la larghezza del piano cottura. Ci sono tantissimi modelli piccoli di 60 cm e altri molto larghi sino a 120 cm.

Filtrazione

Le cappe di aspirazione da cucina, che siano di design o meno, possiedono dei filtri antigrasso che variano a seconda della dimensione. La loro mission principale è quella di catturare il grasso che sale durante la cottura e imprigionarlo, per evitare che si possa depositare lungo tutti i componenti. I filtri oggi usati maggiormente sono quelli permanenti in alluminio, acciaio e metallo.

Illuminazione

La cappa da cucina deve essere dotata anche di una buona illuminazione per il piano cottura. Oggi sono studiate e di design, con utilizzo di lampadine Led per il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente.

Visita la nostra sezione dedicata agli ELETTRODOMESTICI CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere