Camper sharing: come noleggiare un camper per una vacanza in libertà

396
Camper sharing

Storici, classici e originali: una piattaforma permette ai proprietari di camper e van di mettere in condivisione il proprio mezzo.

Con l’arrivo dell’estate, camper e van si preparano per il periodo più vivace dell’anno: luglio, agosto e settembre sono infatti i mesi preferiti dagli italiani per viaggiare a bordo delle case su ruote.

Lo rivela Yescapa, la piattaforma di camper sharing leader in Europa, che permette ai proprietari di camper di mettere in condivisione il proprio mezzo con altri viaggiatori in perfetto stile sharing economy.

Camper sharing: Una soluzione per ammortizzare i costi

Grazie al camper sharing si possono ammortizzare i costi di mantenimento del veicolo, che in media viene utilizzato solo 70 giorni l’anno e resta fermo per i restanti 295, a fronte di oltre 3000 euro di costi ogni anno tra bollo, assicurazione, revisione e manutenzione varia.

Bastano invece solo 6 settimane di condivisione del proprio camper o van per ammortizzare completamente il costo di mantenimento annuale del veicolo.

Tutti i viaggiatori che colgono al volo il primo weekend libero o la settimana di vacanza per vivere l’ebbrezza del viaggio on the road possono farlo in maniera facile e sicuro: basta prenotare un volo low cost ovunque in Europa e scegliere su Yescapa il veicolo ideale come compagno di viaggio.

Alcuni sono davvero speciali: spaziosi, colorati, artigianali e ricchi di personalità.

Camper sharing

Come funziona Yescapa

Si potrebbe dire che Yescapa sia l’AirBnb dei camper: la piattaforma online mette in contatto i proprietari dei veicoli con viaggiatori di tutto il mondo, proponendosi come intermediario di fiducia e assicurando una soluzione chiavi in mano per un viaggio in camper in totale libertà e convenienza.

I proprietari dei veicolo possono inserire il proprio annuncio sul sito e impostare le proprie tariffe, e i viaggiatori possono scegliere un’ampia gamma di veicoli: dal grande camper per la famiglia dotato di ogni comfort fino ai furgoncini Volkswagen.

I risultati di Yescapa e i vantaggi del camper sharing

Yescapa ha aggiunto un tassello importante per contribuire alla crescita dei viaggi in camper, offrendo una soluzione tra privati basata su un modello collaborativo e complementare al tradizionale noleggio professionale.

I numeri confermano l’interesse degli italiani nei confronti del camper sharing: sono stati oltre 8 mila gli utenti registrati nel 2018 nei primi 8 mesi di attività, e più di 3000 le richieste di viaggio in Italia generate dai veicoli attualmente disponibili su Yescapa.

I vantaggi ci sono per tutti: prima di tutto, il camper sharing consente a chi intende sperimentare un viaggio on the road in completa libertà di farlo a prezzi accessibili.

L’obiettivo è democratizzare l’utilizzo del camper, rendendolo alla portata di tutti: in particolare, il camper sharing è una modalità che permette di “svecchiare” il settore, avvicinando anche i Millennials italiani, sempre più attratti dalla possibilità di provare l’esperienza in camper in totale libertà.

In più, rappresenta una forma di rilancio del settore dei veicoli ricreazionali e di autofinanziamento del nuovo, offrendo ai proprietari di camper, van e furgoni camperizzati la possibilità di ammortizzare una parte del costo d’acquisto, oltre alle spese di mantenimento del veicolo.

  • Resta informato con le Notizie sull’Ambiente CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere