Le camerette a ponte: soluzioni salvaspazio uniche

77
camerette a ponte

Nelle case di oggi gli spazi sono sempre più risicati. Un’abitazione tipo presenta una cucina che comunica con la zona pranzo e il living, una camera da letto matrimoniale, uno o due bagni e una cameretta.

Di norma alla cameretta viene lasciata la stanza più piccola, perché quando si inizia a vivere nella casa spesso non si hanno figli e quindi è una stanza inutilizzata. Quando però nasce il primo figlio ci si accorge subito di quanto spazio abbiamo bisogno anche i più piccoli. Per fortuna esistono molte soluzioni salvaspazio per camerette che permettono di ottimizzare lo spazio a disposizione e di sfruttarlo a pieno.

Un esempio è la cameretta ponte che permette di sfruttare tutto lo spazio in altezza.

Perché scegliere la cameretta a ponte

La cameretta a ponte viene in genere scelta in carenza di spazio. È infatti una tra le soluzioni maggiormente utilizzate per arredare le camerette proprio perché permette di arredarla in modo razionale.

Inoltre la cameretta a ponte permette di sfruttare uno spazio ampio che altrimenti andrebbe sprecato, ossia lo spazio sopra il letto. Lo spazio contenitivo aumenta quindi in modo considerevole e se associato ad un lettino con contenitore non sarà più un problema.

Cameretta a ponte singolo

Le aziende che producono arredamento per le camerette offrono molti modelli di camerette salvaspazio. Sul blog elessenziale.it potete trovare un articolo di approfondimento su tutte le tipologie di camerette salvaspazio.

La cameretta a ponte è senza dubbio una delle più conosciute. Il panorama di modelli è davvero ampio e si passa da soluzioni dalle linee classiche a soluzioni dallo stile moderno. In ogni caso la cameretta a ponte è di norma realizzata con due colonne armadio che trovano posta accanto al letto e i mobili che proseguono anche sopra il letto. Una delle due colonne o entrambe presentano di norma uno scanso in modo da poter utilizzare un piano come comodino.

La soluzione di cameretta ponte singola è perfetta per una cameretta singola di piccole dimensioni. Per usufruire al massimo dello spazio contenitivo al di sopra del letto è fondamentale organizzarlo e attrezzarlo nel modo corretto, ad esempio con dei serviti appendiabiti.

Cameretta a ponte ad angolo

Se la cameretta ha una forma angolare può essere scelta una versione di armadio ad angolo. Il ponte vero e proprio troverà sempre posto in una porzione di aperte lineare, ma poi l’armadio continua fino all’angolo e sulla parete adiacente.

Il modo migliore per sfruttare un angolo di una cameretta piccola è senza dubbio con un armadio cabina armadio. In questo modo infatti troveranno posto anche eventuali strumenti musicali o borsoni dello sport che sono sempre ingombranti e non si trova mai lo spazio dove riporli.

Cameretta a doppio ponte

Ma se nella cameretta devono trovare posto due fratelli? Niente paura, la soluzione c’è e si tratta della cameretta a doppio ponte.

Per questa configurazione di cameretta le soluzioni sono in realtà due. La prima, la più utilizzata, prevede la presenza di un unico grande ponte che ospita al di sotto i due lettini. A separarli può essere posto un comodino che fungerà da appoggio per entrambi.

La seconda soluzione invece prevede la realizzazione di due veri e propri ponti. I lettini risultano quindi separati da una colonna armadio. È una soluzione spesso utilizzata nelle camerette condivise da un fratello e una sorella per garantire ad entrambi la giusta privacy.

Le camerette a ponte sono quindi una soluzione salvaspazio davvero funzionale e perfette per arredare camerette di piccole dimensioni.

  • Visita la nostra sezione dedicata alle IDEE ARREDO CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere