Antennista, per l’installazione e riparazione delle antenne tv

247
preventivo antennista

Specializzato nella installazione e riparazione di antenne televisive o radio, parabole satellitari e altri metodi di comunicazione su qualsiasi tipo di edificio, l’antennista può svolgere questa attività come dipendente o come titolare di impresa. Inoltre, può anche vendere contemporaneamente decoder e apparecchi televisivi.

Il professionista può essere contattato dai clienti per telefono ma può anche ricevere visite per l’installazione di antenne e parabole. In genere viene contattato per riparare a domicilio antenne e parabole e quindi il lavoro si svolge prevalentemente nelle abitazioni dei clienti che richiedono questo servizio.

Per affrontare questa professione senza pericoli chi decide di diventare antennista non deve soffrire di vertigini, visto che il lavoro si svolge soprattutto sui tetti degli edifici e comunque sempre ad altezze elevate.

antennista

Professione che richiede una certa manualità

Per svolgere questa professione al meglio bisogna avere una certa manualità, così da essere abili non solo nel montaggio ma anche nell’orientamento delle antenne. Inoltre, deve verificare la ricezione del segnale grazie ad un apposito strumento e deve saper progettare l’impianto, a seconda se deve essere tv satellitare singolo o centralizzato.

In molte occasioni l’antennista collabora con le altre ditte edili per la posa in opera di tubi necessari al passaggio dei cavi. Per svolgere la sua attività utilizza scale, utensili manuali, strumenti di misurazioni ed attrezzature specifiche per eseguire i vari impianti.

diventare antennista

Come diventare antennista

Per diventare antennista è possibile conseguire un diploma di scuola media superiore con indirizzo tecnico, oppure un corso di formazione professionale specifico per antennisti. In Italia ce ne sono diversi quasi tutti a pagamento, ma in alternativa può essere utile affiancare un esperto del settore per poter apprendere tutti segreti del mestiere.

Nel caso si decida di mettersi in proprio è necessario rivolgersi ad un commercialista per poter sbrigare le pratiche necessarie, tra cui l’apertura della partita IVA. Svolgere questo mestiere richiede molta precisione e anche una buona organizzazione: ad esempio, bisogna portare dietro tutto il materiale necessario per poter svolgere un buon servizio e farsi conoscere come professionista abile ed esperto.

Articoli Correlati



(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere