Accessori tech per sconfiggere il caldo

115
accessori tech per combattere il caldo
foto tratta dal sito ufficiale

Quando un ventilatore semplicemente non è abbastanza

Il caldo è estremamente crudele, specialmente nel sud Italia in cui ci si scioglie per strada quando si va a lavoro. Un ombrello riesce a combattere la pioggia, ma è difficile riuscire a stare freschi durante l’estate. Quando un ventilatore semplicemente non è abbastanza o non è pratico, ecco degli accessori per tenere alla larga il sudore a lavoro, a casa o durante lo svago.

Accessori tech

Accessori tech: Evapolar evaLight

I sistemi di raffreddamento a evaporazione sono nel mercato da un po’, e sono una decente alternativa all’aria condizionata per il semplice fatto che non richiedono installazioni speciali o tubi per liberarsi dal caldo.

Lo svantaggio è che non riescono a causare grandi cambi nella temperatura.

L’Evapolar evaLight è il sistema di raffreddamento a evaporazione più efficace nel mercato, riuscendo ad abbassare la temperatura di addirittura 6°C.

E’ un dispositivo piccolo e personale, che necessita di essere relativamente vicino per sentirne a pieno gli effetti, e a livelli più bassi è estremamente poco rumoroso.

Usarlo è facile: si riempie il contenitore con dell’acqua e si collega. Una manopola attorno al display permette di regolare la velocità della ventola, mentre lo schermo mostra la temperatura e permette di cambiare impostazioni come la luce semplicemente premendolo.

Funziona utilizzando qualsiasi adattatore USB da 2A, e anche con delle batterie portatili in modo da poterlo portare con sé. Il contenitore ha una capienza di 750 ml e dura dalle quattro alle cinque ore prima di doverlo riempire nuovamente.

Accessori tech: Geizeer

Un altro sistema di raffreddamento alternativo all’aria condizionata è il Geizeer, che usa una ventola per PC per dirigere l’aria verso del ghiaccio per raffreddare la zona attorno a esso.

La sua piccola scatola contiene dei buchi sulla parte più alta e dei tagli nei lati in modo da lasciar passare l’aria, mentre in basso si trova una batteria ricaricabile e uno spazio per il ghiaccio. La metà superiore, collegata con il resto della struttura grazie a dei magneti, contiene la ventola.

C’è un piccolo interruttore sulla ventola per variarne la velocità, in modo da renderlo praticamente insonoro.

E’ un sistema di raffreddamento personale, questo perché bisogna essere abbastanza vicini in modo da sentire alcun effetto.

L’aria spinta fuori è leggermente più fresca con il ghiaccio piuttosto che senza, e abbastanza da raffreddare durante i giorni più caldi, ma neanche lontanamente quanto l’Evapolar.

Giacche raffreddanti a evaporazione Techniche

Il raffreddamento a evaporazione non si limita a delle ventole per la propria scrivania, ma può anche essere incredibilmente efficace sui vestiti.

Utilizzando poco più del potere dell’acqua, la Techniche Kewlshirt mantiene freschi anche nei giorni più caldi.

Funziona come ci si aspetta. Si immerge la giacca nell’acqua e il materiale speciale funge da spugna.

L’interno della giacca è waterproof per mantenersi asciutti, mentre l’aria che passa sopra la giacca fa lentamente evaporare l’acqua, raffreddando la superficie della giacca.

  • Segui la Nostra Sezione sulla Tecnologia CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere