Registrazione contratto di locazione online, la modulistica su Fisconline

64
Contratto-di-Locazione

Indice dei Contenuti

Perchè registrare un contratto di locazione?

In Italia le persone che affittano una villa, un appartamente o persino una stanza sono moltissime e le ragioni sono delle più svariate, spesso chi lo fa è fuori sede, ha voglia di emanciparsi lasciando la casa di famiglia o magari ne sta creando una nuova.

Indagare su tutte le ragioni per le quali si sceglie di affittare una casa e diventare inquilini è forse un’impresa titanica certo è che tutti o quasi tutti, sono registrati in quanto prima di trasferirsi in un immobile in affitto bisogna necessariamente firmare il contratto di locazione.

L’obbligo di provvedere al contratto d’affitto è affidata al locatore nell’articolo 1 comma 59 della Legge di Stabilità del 2016 nei primi 30 giorni oltre che a comunicarlo all’amministratore di condominio, nel caso ci sia, attraverso una raccomandata.

Per registrare il contratto di locazione vi sono due vie, la prima consiste nel classico metodo cartaceo presso l’agenzia dell’entrate; il secondo, senza dubbio più innovativo e moderno, consente di affrontare, in totale autonomia, la modulistica online.

contratto di locazione online

Metodo telematico per registrare un contratto di locazione

Per chi lavora nel campo immobiliare e quindi loca case per professione come un agente immobiliare e per chi possiede più di 10 immobili e quindi ha un cospicuo guadagno degno di nota per l’agenzia dell’entrate, aimè non può esimersi dalla burocrazia cartacea, infatti è proprio la legge che esprime chiaramente che in entrambi i casi bisogna affrontare l’intero iter in modo innovativo.

Mentre per tutti gli altri soggetti vale la possibilità di scelta, in base alle proprie esigenze e le proprie comodità.

In ogni caso il metodo online garantisce una maggiore chiarezza e trasparenza da parte dei contribuenti oltre al fatto che permette un maggiore controllo ed una migliore supervisione a chi ha il ruolo di occuparsi di tale compito.

Per iniziare la procedura bisogna innanzitutto registrarsi al sito del fisco italiano FiscOnline, il programma utilizzerà la versione più moderna del RLI (registrazioni locazioni immobili), in modo da essere il più veloce ed efficiente possibile.

Sicuramente questa novità porta cos’è molte qualità positive, prima fra tutte evita l’inutile spreco di tempo trascorso in fila all’agenzia delle entrate, infatti ti permette di affrontare l’intera procedura comodamente da casa ed a qualsiasi ora del giorno o della notte.

Altro effetto positivo, assolutamente da non sottovalutare è il fatto che con l’opzione telematica, una gran parte di pratiche non sarà più cartacea, il che significa che molta meno carta verrà comprata, molti meno alberi abbattuti e chiunque anche se in minima parte potrà essere artefice di un piccolo cambiamento nel mondo.

Per finire l’avere a disposizione la possibilità persino di registrare contratti online ci fa comprendere quanto la nostra società possa essere in continua crescita e sviluppo, e quanto ogni singolo aspetto della nostra vita sia agevolato e semplificato, a voi scegliere se quest’ultima affermazione possa avere eccezione positiva o negativa.

Forse non è un idea che alletta a tutti, ma sono certa che a molti fa più che comodo.

Resta informato leggendo altre notizie in campo IMMOBILIARE CLICCA QUI

Ti suggeriamo queste letture

Adeguamento Istat Affitti: Come funziona

Inquilino senza contratto: Cosa rischia?

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere