Come smontare e pulire una serratura elettrica

334

L’azione di smontare e pulire una serratura elettrica, lubrificandone sempre le parti metalliche, dovrebbe essere fatta almeno una volta l’anno, in modo tale da mantenerla sempre funzionante. Per prima cosa dovrete andare a svitare il coperchio frontale, svitando le due viti presenti; a questo punto dovrete decidere se pulire la serratura direttamente sul posto o svitare tutte le viti dei bordi, in modo da rimuovere l’elettroserratura dal cancello e pulirla tranquillamente in separata sede. Adesso dovrete andare a rimuovere l’elettromagnete svitando le due viti che sono presenti all’esterno della serratura.

Attenzione alle due piccole molle

 

Durante questo passaggio è molto probabile che le due piccole molle che sono poste all’interno, fuoriescano; è bene metterle da parte per evitare di perderle. Una volta svolta questa procedura, dovrete andare a rimuovere la parte meccanica, smontando la coppiglia a vista e andando a togliere un pezzo alla volta i vari componenti in ordine di posizione. Una volta smontati tutti i pezzi si andrà a pulire l’interno della serratura e la scocca. Nelle parti in cui è visibile un maggior attrito si andrà a spalmare un sottile strato di grasso per rendere più fluido lo sfregamento dei pezzi. Adesso ripercorrete i passaggi al contrario, rimontate la serratura e avrete finito.