Come rinnovare la casa in vista della primavera 2021

304
primavera

Stagione di rinascita per antonomasia, la primavera porta con sé la voglia di cambiamento, non solo di noi stessi, ma anche di quello che ci sta intorno, a partire dai luoghi in cui viviamo.

Quest’anno la sensazione è di avere un déjà vu dello scorso marzo, quando il mondo si era bloccato costringendoci in casa per un paio di mesi senza poter fare nulla. Oggi come allora, la bella stagione si apprestava a cominciare,e quale momento migliore per ravvivare gli spazi domestici?

I week-end segnati dalla monotonia diventeranno un lontano ricordo se verranno dedicati al rinnovamento della casa, anche perché trascorrere tanto tempo nello stesso ambiente fa nascere il desiderio di renderlo confortevole e unico per sentirci a nostro agio.

Essendo il periodo dell’anno in cui piante e fiori germogliano a nuova vita, potrebbe essere una buona idea portare un po’ di natura nei vari angoli dell’abitazione, specialmente in un momento in cui stare a contatto con l’esterno diventa complicato. Ma vediamo ora le novità da introdurre in alcune stanze della casa.

Freschezza in camera da letto

Il lungo e buio inverno lascerà a breve spazio all’aria frizzantina della primavera, che con le sue giornate splendenti illuminerà le stanze, complice anche il colore scelto per le pareti. Tra le più gettonate ci sono le nuance chiare o pastello, ma anche il verde nei suoi toni più accesi potrà essere protagonista della stagione.

Per chi vuole osare di più, arricchire i muri con fantasie floreali o multicolori può essere un’opzione valida per accogliere il cambiamento in arrivo.

Elemento chiave da considerare quando si vuole rivoluzionare la camera da letto in primavera sono i tessuti: le coperte pesanti lasciano spazio a stoffe più leggere e confortevoli in cui avvolgersi.

Il cotone donerà un senso di freschezza alla pelle grazie al suo effetto traspirante, mentre il raso risulterà morbido al tatto e avrà la capacità di impreziosire la zona con il suo aspetto pregiato.

Rilassarsi in camera da letto è fondamentale, e per farlo serve anche la giusta luce: senza non sarebbe possibile riposarsi a dovere. Durante il giorno è bene cercare di farne entrare quanta più possibile nella stanza, optando per delle tende a trama trasparente che sapranno filtrare i raggi del sole all’interno, creando giochi di luce.

Per i mobili, il materiale prediletto è il legno, che richiama la natura.

La cucina tra natura e tecnologia

Ritorno alle origini o sguardo verso il futuro? Questa primavera una cosa non esclude l’altra in cucina. L’ambiente si riempie di nuove tecnologie, tra cui spiccano la cappa che assorbe gli odori in modalità automatica, e i dispositivi intelligenti come la macchina del caffè che possono essere controllati tramite smartphone. Nonostante l’high-tech regni sovrano, non viene meno il legame con la terra, che viene espresso dalla scelta dei mobili: la tendenza stagionale prevede strutture in legno naturale, con scaffali aperti per lasciare in vista le piante aromatiche che serviranno durante la preparazione dei piatti. Lo stile ecologico contamina anche i pavimenti, che vanno dal classico parquet ai pannelli in legno.

E la luce?

È necessario trovare un equilibrio tra illuminazione naturale e artificiale durante la primavera, perché la prima comincia a diventare predominante, complici le giornate che si allungano. Sono ricercati i lampadari e le lampade dalle forme particolari, a spirale o a cella.

I rinnovamenti passano anche attraverso piccoli accorgimenti, cambiando il tappeto o le tovaglie dai toni cupi con colori più accesi e fantasie fruttate o floreali.

Bagno primavera 2021: sinonimo di semplicità e leggerezza

L’ambiente in cui ritrovare l’equilibrio in questo periodo difficile è il bagno, e con l’aiuto di aziende specializzate come Sorelle Chiesa sarà possibile scegliere l’arredamento bagno ideale per tutte le tasche.

Il modo di costruire il bagno prende ispirazione dalla cultura orientale, basata sulla filosofia zen. La chiave è liberarsi dell’eccesso, di ciò che non è rilevante, e questa tendenza si rispecchia nell’arredo bagno, che punta sulle linee semplici e sulla leggerezza, tramite l’adozione di sanitari sospesi e vasche freestanding, estremamente eleganti. Per la doccia viene prediletto il piatto a filo pavimento, in grado di creare continuità col resto della stanza, facendo sembrare la struttura un tutt’uno con essa.

Il bianco e il nero rimangono i colori più classici per la zona bagno, anche se è possibile giocare con scale di grigi o colori più caldi, che richiamano la terra, quali beige e marrone chiaro.

Lo stile dei mobili viene scelto a seconda del rivestimento delle pareti, in modo tale da creare un contrasto tra gli elementi.

Persino i dettagli fanno la differenza: rame, oro e bronzo utilizzati per le rifiniture o le maniglie, a contatto coi raggi del sole primaverile, sapranno conferire una luce unica all’ambiente.

Anche negli accessori c’è un predominio della natura: vanno per la maggiore i tappeti realizzati in fibre naturali o vegetali, mentre gli specchi si contornano di cornici in legno.

A prescindere dai gusti personali, ciò che va ricercato nel bagno primavera 2021 è la delicatezza, che dovrà essere espressa attraverso le forme e i colori degli arredi, dando la sensazione di vivere una vita nuova ai suoi occupanti, che lentamente si compie come lo sbocciare dei fiori.

Visita la nostra sezione dedicata alle IDEE ARREDO CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere