Come affrontare le pulizie post ristrutturazione a Roma?

556
Pulizie-post- ristrutturazione -Roma

Dopo una ristrutturazione il momento più difficile è quello in cui bisogna realizzare le pulizie. A chi rivolgersi per le pulizie post ristrutturazione Roma? Si tratta di una domanda che non ha una semplice risposta. La ristrutturazione infatti causa non poco sporco in tutti i locali della casa e prima di mettere tutto in ordine è importante realizzare una pulizia che sia profonda ed efficace in ogni angolo.

Le pulizie post ristrutturazione, cosa sono

Pulire casa dopo che sono stati effettuati dei lavori di ristrutturazione è senza ombra di dubbio un’operazione che provoca un ingente dispendio di energie e tempo. Ristrutturare casa è un passo molto importante, che comprende ovviamente differenti lavori e ambienti abitativi.

L’iniziale felicità legata al termine dei lavori viene infatti interrotta da una preoccupazione: come fare le pulizie di casa. In questo caso un aiuto può arrivare da una ditta di pulizie specializzata che realizzerà un lavoro a regola d’arte senza darci altri pensieri.

Quando sono terminati gli interventi di ristrutturazione infatti è essenziale impegnarsi per riordinare ogni cosa, togliendo i calcinacci e la polvere che si trovano nelle stanze. Il primo step è quello di eliminare tutta la polvere accumulata nelle stanze, un’operazione che l’impresa di pulizie svolgerà sfruttando apparecchiature specifiche ed elettrodomestici particolari.

Un altro elemento da prendere in considerazione è la pulizia del pavimento. Anche se durante i lavori di ristrutturazione di solito si usano teli di nylon, questa zona della casa è quella che sarà più sporca al termine dei lavori.

In questo caso è importante agire per step. Prima si elimina il grosso, aspirandolo, poi si usano dei detergenti per togliere macchie di pittura o patine di cemento, infine si spazza e si procede ad un lavaggio intenso. D’altronde alla fine dei lavori di ristrutturazione è normale ritrovarsi residui di vernice, cemento o stucco che si potranno togliere usando un raschietto, ad esempio.

Le aree più difficili da pulire sono fughe e angoli in cui tendono ad accumularsi polvere e residui di sporco. Per pulirle bisognerà usare un’attrezzatura idonea sfruttata dalla ditta di pulizie.

A chi rivolgersi per pulizie post ristrutturazione a Roma

Ditta Pulizie Roma realizza pulizie post ristrutturazione a Roma con un iter preciso, puntuale e vincente che prevede tre fasi. Prima di tutto avviene una pulizia approssimativa nel corso del sopralluogo, in seguito si verifica lo sgrosso, sino alla pulizia finale.

Durante il sopralluogo vengono valutate le condizioni del locale, la tipologia di sporco e le tecniche da utilizzare per pulire le superfici senza danneggiarle. Nella prima fase di pulizia si rimuovono tutti i residui del cantiere come scatoloni, calcinacci o tubi e si iniziano a pulire le superfici più alte. Avviene poi la fase di sgrosso nella quale viene eliminata la polvere e le superfici vengono igienizzate.

Si rimuovono poi macchie di vernice e colla con appositi strumenti. L’obiettivo in questi casi è eliminare anche lo sporco che non è visibile per realizzare un lavoro a regola d’arte. Gli operatori in questa fase sono super specializzati e usano dei macchinari e prodotti specifici per lo sgrosso.

Nella fase finale viene realizzata una pulizia e una igienizzazione di rubinetteria e sanitari. Un passo fondamentale soprattutto per le ristrutturazioni che hanno interessato il bagno. I macchinari usati sono a vapore per sanificare e uccidere germi e batteri.

In questo modo rientrare nella propria casa dopo la ristrutturazione non porterà alcun brutto pensiero, ma renderà felici e rilassati, con la consapevolezza di vivere in un ambiente sanificato, pulitissimo e finalmente bello. Grazie al lavoro di una ditta di pulizie affidabile e sicura.

Resta aggiornato sulla IGIENE vai alla sezione dedicata CLICCA QUI

Condividere