Carta da parati, come sceglierla? Ecco alcuni consigli utili

61
carta da parati

La carta da parati negli ultimi anni è tornata di tendenza e non è più vista solo come un ricordo del passato, grazie alle tante rivisitazioni e proposte creative che hanno fatto riscoprire un elemento decorativo molto suggestivo, ricercato e affascinante.

Come sceglierla per arredare con gusto e rendere gli ambienti ancora più accoglienti? Come destreggiarsi fra le varie proposte per dare carattere e personalità agli spazi? Con le innovative proposte di https://www.photowall.com/it/carte-da-parati è possibile scegliere la carta da parati che più si adatta alle proprie esigenze, spaziando fra forme classiche, colori moderni, fantasie incantevoli.

La carta è stampata su materiali di altissima qualità e realizzata su misura, per cui è possibile avere un prodotto interamente personalizzato. Ecco alcuni consigli utili per scegliere quella giusta.

Tipologie di carte da parati

E’ chiaro che la scelta della carta da parati va fatta tenendo conto soprattutto dei propri gusti e preferenze, e ovviamente dello stile scelto per arredare la casa, o il negozio, o qualsiasi altro spazio.

Proprio lo stile degli ambienti da decorare con la carta da parati influisce moltissimo nella scelta, perché esclude a priori motivi e colori che non si addicono a creare armonia e sintonia con arredi e suppellettili.

Anche il colore dell’arredo va tenuto in considerazione, ma sopra ogni cosa quello che conta è la qualità. Questo fattore è determinante nella durata della carta da parati, nella resa dei colori e nella manutenzione. Ecco alcuni materiali più utilizzati nella realizzazione della carta da parati:

  • Tessuto non Tessuto

Fra le migliori carte da parati troviamo quelle realizzate in tessuto non tessuto, materiale che assicura stabilità e resistenza nel tempo. Facile da installare, si posa velocemente, lo sfondo non si strappa e ha una buona resistenza alla luce. Inoltre, è facile da pulire, è sufficiente infatti passare un panno umido o una spugna per togliere qualsiasi macchia o traccia di sporco.

Il materiale sottostante è traspirante e impedisce la formazione di muffa che può arrecare danni alla parete. Un altro vantaggio di questo tipo di carta da parati è la facilità di rimuoverla quando si decide di cambiarla. I residui vanno via completamente senza rovinare il muro.

  • Vinile

Composta da un sotto strato di carta e uno superiore di materiale sintetico, la carta da parati in vinile conferisce resistenza e durata nel tempo. Poiché resiste all’umidità e all’acqua è indicata per bagni e cucine ed è anche molto facile da pulire.

  • In 3D

La carta da parati 3D è fra le più innovative carte da carati di design ed è un prodotto in materiale sintetico in cui emergono le figure in tre dimensioni. Sono realizzate con materiali ecologici e di riciclo e sono perfino pitturabili. La scelta va fatta in base al tipo stanza e al grado di umidità.

Consigli per scegliere la carta da parati perfetta

Come orientarsi nella scelta della carta da parati per ottenere il miglior risultato possibile? Ecco alcuni preziosi suggerimenti:

  • Tradizionale

Se la stanza è arredata in stile classico, le pareti devono richiamare questo design. La scelta più indicata in questo caso è una carta da parati damascata oppure con strisce di colori differenti.

  • Vintage

Per ambienti vintage optare per stampe geometriche in stile optical.

  • Casual

In un ambiente con rifiniture in legno, la scelta ideale della carta da parati è quella a tema naturale, possibilmente floreale o con foglie, per infondere serenità nell’ambiente.

  • Shabby

In un ambiente in stile provenzale si adattano alla perfezione le fantasie floreali delicate o con l’effetto maiolica.

  • Contemporary

La carta da parati più adatta per uno stile contemporaneo è quella con forme geometriche, toni metallici e accenti lucidi, preferibilmente nelle tinte pastello.

  • Contemporary Art Déco

In una casa Art Déco la carta parati perfetta è quella con temi come rami, foglie, ventagli e piume.

  • Industrial

Per l’industrial la scelta ideale sono le stampe con giochi prospettici e comunque forme e colori con effetto invecchiato.

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere