Asciugabiancheria: Scegliere in base ai consumi e tipologie

60
Asciugabiancheria

L’asciugabiancheria è un tipo di elettrodomestico molto utilizzato soprattutto nel Nord Italia. Le temperature spesso fredde e altalenanti, unite all’umidità, non aiutano chi voglia avere sempre il bucato asciutto e pronto.

Per questo dovreste considerare l’acquisto di un’asciugatrice, ma solo avendo a disposizione tutte le caratteristiche che questa dovrebbe avere per essere la migliore per voi.

tipologia di Asciugabiancheria

Scegliere la migliore asciugabiancheria a livello tecnologico

In primo luogo, l’asciugabiancheria potrà utilizzare una tecnologia differente per ridurre l’umidità dei panni. Per questo dovreste conoscerle tutte prima di scegliere:

  • Asciugatrice ventilata: è sicuramente economica, ma è anche di vecchia generazione;
  • Asciugatrice a pompa di calore: è più moderna rispetto a quella precedente. In questo caso, l’aria calda verrà generata da una pompa di calore. Sarà più costosa ma vi consentirà, soprattutto per le classi energetiche più alte, di risparmiare molto a livello di bolletta;
  • Asciugatrice a condensazione: questa vede al suo interno la presenza di un condensatore, che, come indica il suo nome, condenserà il vapore prodotto all’interno della macchina, il quale dovrà essere eliminato manualmente dal serbatoio. Ecco perché questa asciugatrice può risultare meno comoda.

Prendendo in considerazione il vostro budget potrete scegliere l’asciugatrice più adatta già considerando l’aspetto tecnologico.

Leggi anche:

Scegliere la migliore asciugabiancheria per i consumi

Se sono i consumi la vostra preoccupazione più grande, dovreste considerare l’acquisto solo di alcuni tipi di asciugabiancheria.

La tecnologia della pompa di calore oggi è in grado di ridurre di molto i consumi energetici, anche nel caso in cui non si abbia a disposizione proprio un modello di ultima generazione.

Dovreste scegliere, da questo punto di vista, un’asciugatrice che arrivi almeno alla fascia A+ e dovreste, invece, mettere da parte le asciugatrici ventilate, che anche se sono  più economiche in un primo momento, aumenteranno notevolmente l’impiego di energia elettrica durante l’utilizzo successivo.

Infine, cercate di calibrare l’asciugatrice sulla base dei carichi medi del vostro bucato. Un’asciugabiancheria da 5 chilogrammi sarà comunque molto più economica, anche nel lungo periodo, rispetto ad una più grande.

Visita la nostra sezione dedicata agli ELETTRODOMESTICI CLICCA QUI

Articoli Correlati



(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere