Arredamento anni ’80: Come selezionare i complementi giusti

56
arredamento anni 80
foto tratta da NovaraToday.it

Ecco come selezionare i complementi giusti per una casa con arredamento anni ‘80.

Ci sono epoche storiche che sono diventate leggendarie, forse perchè siamo un po’ nostalgici o forse perché in effetti hanno saputo segnare una rottura con gli anni precedenti.

Lo stile dell’arredamento di casa, come suggeriscono serie TV recenti come Stranger Things, che ha fatto tornare protagonisti gli anni ’80, ritorna al centro del dibattito della moda.

L’arredamento anni ’80 può piacere o meno, ma non bisogna farsi prendere la mano per evitare errori di valutazione o abbinamenti decisamente scortesi e infelici.

Arredamento anni ’80, La miscela di materiali giusti

Il mix di materiali diversi come ad esempio il vetro e il legno all’interno dello stesso ambiente è una caratteristica degli anni Ottanta, ad esempio accostare materiali opachi come il parquet a quelli ludici dei divani in pelle o delle sedie in plexiglass.

Il vetro plasma giochi di luce con il marmo o finiture in metallo – ben vengano quindi paraventi semitrasparenti o pareti divisorie in plexiglass satinato. La stanza risulterà raffinata e arricchita dalla luce naturale.

Arredamento anni ’80: Sfruttare l’eccesso

Gli anni ‘80 sono il decennio degli eccessi nei colori, nelle forme e in tutto il resto. Vasi extra large, quadri colorati e consolle in plastica nelle tinte pop come rosso o blu acceso sono un must. Così come tappeti animalier o copri divani zebrati, per dare grinta e carattere a ogni stanza.

La luce nell’ambiente casalingo nello stile anni ’80

La luce è un elemento fondamentale quando si parla di arredi, ma in particolare quando si è alla ricerca dello stile anni ‘80.

Se in questo stile la parola fondamentale è “ordine”, per quanto riguarda le luci si predilige un’atmosfera più calma, con un’illuminazione calda sui toni del rosa e del rosso. Se poi siete nostalgici dell’epoca, è impossibile rinunciare al neon da disco: le scritte romantiche sono l’elemento indispensabile in ogni stanza.

L’utilizzo dell’open-space

Gli “eightis” hanno profondamente inciso sul modo contemporaneo di vivere la casa. Un esempio ricorrente è frutto di questo periodo, cioè l’open-space, che ormai è d’abitudine in molte case in Italia.

Lo spazio diventa ampio e funzionale, con elementi d’arredo pratici e comodi. Isole o angoli tv sono pensati per avere l’indispensabile sempre sotto mano.

Il divano è  il centro della casa. Sono questi gli anni in cui si diffonde il divano letto, comodo e avvolgente, con linee essenziali e rigorosamente di pelle.

Arredare in stile anni ’80: La migliore colorazione

Le fantasie sono i protagonisti di questo decennio, e oltre all’animalier non può mancare il color block. Ma come realizzarlo senza cadere in pessimi errori?

È sufficiente accostare ai colori primari delle sfumature accese evidenziando delle cornici a contrasto e colori fluo.

Arredamento anni ’80: Gli armadi giusti

Non tutti i nostri lettori sanno che un frutto degli anni ‘80 è l’armadio a quattro stagioni. Spazioso e comodo, consente di avere tutti i vestiti sempre a portata di mano senza essere costretti a fare il cambio di stagione.

Questo poiché la praticità e la funzionalità sono il mantra degli anni ‘80.

Resta informato su IDEE ARREDO CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere