Zanzariere: scegliere quella giusta in base alle proprie esigenze

312
zanzariere

Consigli per scegliere le zanzariere giuste per proteggersi dagli insetti e dalle zanzare

La zanzariera è un accessorio per la casa indispensabile specialmente in estate, quando insetti e zanzare sono più presenti. Ne esistono molti tipi: dalla zanzariera su misura, alle zanzariere magnetiche, dalle zanzariere a rullo a quello scorrevoli, e ancora dalla zanzariera elettrica a quella plissettata.

Prima di scegliere che tipo di zanzariera comprare, occorre informarsi sulle principali differenze fra le diverse tipologie, i vantaggi e gli svantaggi di ciascun modello, i prezzi e i consigli giusto per scegliere il modello che si adatta meglio alle proprie esigenze.

Zanzariere su misura

Se avete porte e finestre di dimensioni particolari o non volete rischiare che le misure standard non vadano bene per voi, la soluzione più ragionevole è optare per una zanzariera su misura.

In questo caso dovrete fare molta attenzione nel prendere le giuste misure di altezza e larghezza delle vostre porte e finestre prima di scegliere il modello che fa per voi.

Le zanzariere si possono suddividere in due categorie principali a seconda del tipo di utilizzo che dovrete farne.

zanzariere

Tipologie di zanzariere

  • le zanzariere verticali, utilizzate di solito per proteggere le finestre.
  • le zanzariere laterali, di solito usate per porte-finestre o balconi.

Perchè scegliere la Zanzariera a rullo

Tra le diverse tipologie di zanzariere che esistono sul mercato, le zanzariere a rullo sono le più comuni e le più facili da montare.

Il grosso vantaggio di questo modello è che si può trovare facilmente ovunque, e che il sistema a rullo è disponibile in più misure.

Questo vi consente di poter scegliere la vostra zanzariera su misura e adattarla a qualsiasi tipologia di porta o finestra senza particolari problemi.

Nel modello di zanzara a rullo, il meccanismo di apertura e chiusura si fonda sulla presenza delle guide laterali che consentono alla rete di scorrere in maniera fluida e agevole, rendendo questo modello molto comodo da utilizzare e anche da pulire.

Lo svantaggio, però, è che non sempre è applicabile: se infatti avete in casa finestre molto piccole o porte con forme e dimensioni particolari questa non è la soluzione giusta.

Il vantaggio della Zanzariera elettrica

La zanzariera elettrica è un apparecchio che viene spesso utilizzato nei luoghi esterni come giardini, terrazzi o balconi per proteggersi da insetti e zanzare.

Questo tipo di soluzione ha il vantaggio di essere molto efficace e poco costosa perché il suo funzionamento è molto semplice: le zanzare e gli insetti vengono attratti dalla luce all’interno dell’apparecchio, e restano fulminati all’istante.

Il grosso svantaggio di questo tipo di zanzariera è che funziona solo con l’elettricità, dunque per poterla utilizzare avremo bisogno di una presa di corrente nelle vicinanze.

Un altro problema di questo apparecchio è che non ha un bell’aspetto, immaginate di vedere milioni di insetti e zanzare carbonizzati (sentendone l’odore di bruciato e il rumore mentre gustate un aperitivo o una cena in terrazzo), e non è selettivo nei confronti delle zanzare: ci finiscono anche farfalle, falene, libellule e insetti di ogni tipo.

Resta informato su come ristrutturare casa CLICCA QUI

Ti potrebbe interessare restare aggiornato sui Serramenti CLICCA QUI

Articoli Correlati



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere