Vaporwave e arredamento: la nicchia estetica del 2018

439

Indice dei Contenuti

Cos’è la vaporwave?

La vaporwave è una corrente artistica, estetica e musicale nata nel 2010 e proveniente da una lunga serie di sottogeneri come la chillwave, il seapunk e la new age. Facendosi carico di molte caratteristiche di correnti come il punk e il jazz, la vaporwave si sviluppa su Internet, fra le lunghe linee di codice che compongono le infinite pagine web che ogni giorno visitiamo, fra cui i social network come Facebook, e i servizi di pubblicazione di video come Youtube: ed è proprio su queste ultime due piattaforme che, per comunione d’interessi di una piccola e ristretta comunità di utenti, gli esperti di musica iniziano ad unire melodie acustiche ed elettroniche all’immaginario tecnologico degli anni ’90 ed inizio 2000 e alla scultura greco-romana. Dunque le pixel art, la nascita e l’immediato dominio di sistemi operativi come Windows per il personal computer, i filmati vecchio stile, le neo-nate gif, tutto ciò fuso alle iconiche figure delle statue dell’arte classica; inoltre, il quadro viene complicato dalla massiccia presenza di riferimenti verso la cultura giapponese.

Questo miscuglio assurdamente eterogeneo e strambo di idee, suoni ed immagini, creò un effetto bomba nelle numerose comunità di Internet, i cui utenti, considerata la novità a cui erano stati presentati, reagirono relazionandosi con la corrente e facendola propria: l’intero web spinse alla popolarità la nuova corrente attraverso fotoritocchi, video musicali, parodie, post e argomenti di discussioni sui forum, sulle board e sui blog, dando vita ad un vero e proprio fenomeno di massa.

vaporware e arredamento

La vaporwave nella cultura moderna e il rapporto con l’arredamento

Tutt’ora, la vaporwave non gode di una grande popolarità al di fuori del mondo digitale del web. Sarebbe stato difficile trovare qualcuno che conoscesse anche solo il nome della corrente; questo, almeno, fino agli inizi del 2018, in cui l’aspetto musicale ed estetico della vaporwave venne pubblicizzato su piattaforme di condivisione come Tumblr e Soundcloud, dandone un nuovo vigore e permettendo alle proprie stravaganti idee di stile di penetrare nell’universo dell’arredamento e della mobilia.

Ad oggi, numerose riviste parlano della corrente e della crescente influenza che potrebbe avere sul mercato. L’impatto della vaporwave è palesato anche dalla pubblicazione di numerosi articoli, libri e saggi sulla nascita e lo sviluppo del movimento, i cui contenuti fisici, come piccole statue ad ispirazione classica e neoclassica, opere relative alle icone tecnologiche risalenti alla fine dello scorso millennio, e pezzi di antiquariato informatico, ad esempio le componenti hardware dei vecchi computer, sono in continuo aumento. L’industria ha trovato nella vaporwave un respiro di novità, grazie alla quale potrà rimodernarsi e godere di uno slancio estetico non indifferente.

In conclusione, la vaporwave non è mai stata così popolare e l’impatto che sta avendo su numerosi campi della moda non potrebbe essere più decisivo per una concreta rivoluzione estetica.

Articoli Correlati



(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere