Serramentisti gli specialisti nella sostituzione di infissi e ferramenta

321
il lavoro di serramentista

I serramentisti sono artigiani specializzati nella realizzazione, sostituzione e installazione di serramenti in grado di isolare le abitazioni da rumori e agenti atmosferici provenienti dall’esterno. I serramenti vecchi in legno vengono sostituiti con infissi in alluminio o in pvc con doppi vetri. La prima cosa che fanno i serramentisti è quella di recarsi a casa del cliente per prendere le misure degli infissi da realizzare, per stabilirne la forma e preparare un preventivo da proporre al cliente. Poi cominciano a preparare gli infissi nel laboratorio: quindi, dopo aver tagliato le barre del materiale scelto nella lunghezza necessaria, queste vengono montate insieme ai doppi vetri, saldate, molate e forate per applicarvi sopra le cerniere, le maniglie e tutti gli accessori che servono per il montaggio.

serramentisti

Massima precisione per misurare e lavorare il materiale

Una volta finito il lavoro, i serramentisti portano tutti i pezzi finiti a domicilio del cliente per montare gli infissi. Sul posto provvedono a correggere eventuali errori che impediscono la corretta chiusura dei serramenti. Per poter svolgere il mestiere di serramentista è necessario avere una predisposizione ai lavori manuali per poter eseguire con precisione la misurazione, il taglio del materiale tramite i macchinari, la saldatura. Inoltre, è necessario disporre di un laboratorio ben attrezzato dove riporre i prodotti già pronti e il materiale da lavorare.

preventivo serramenti

Attrezzi necessari per poter svolgere il lavoro di serramentista

Per poter svolgere il lavoro senza intoppi i serramentisti necessitano anche di un mezzo abbastanza capiente per poter trasportare gli infissi, un banco da lavoro, dei cavalletti, una troncatrice, un compressore, una foratrice pneumatica e altri attrezzi come il trapano, la mola, la saldatrice, ecc. Inoltre, i serramentisti, per poter svolgere il lavoro regolarmente, devono iscriversi all’albo delle imprese artigiane e al registro ditte della locale Camera di commercio, devono richiedere la partita Iva e iscriversi all’Inps.

Articoli Correlati



(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere