Nebulizzatori: ecco cosa e qual è il loro funzionamento

218
nebulizzatori

Spesso e volentieri, soprattutto chi ha uno spazio verde all’esterno della propria abitazione, capita di sentir parlare di nebulizzatori.

Ebbene, si tratta di specifici macchinari che hanno come funzione principale quella di far diventare un qualsiasi liquido delle goccioline dalle dimensioni estremamente ridotte.

Il funzionamento di questi apparecchi non è particolarmente complicato da capire. L’acqua che si trova in pressione viene trascinata al di sopra rispetto alla linea di fusione e mediante ben tre linee diverse di distribuzione.

Sfruttando la presenza di svariati ugelli, si potrà sviluppare una sorta di cupola che potrà ricoprire l’intera linea di fusione

Il processo di microfiltrazione dell’acqua si verifica sfruttando un sistema di osmosi: inoltre, l’integrazione con specifici ugelli diffusori realizzati in acciaio, caratterizzati dalla presenza di una testina in ceramica, portano ad aumentare l’efficienza dell’impianto, riducendo notevolmente le spese di manutenzione.

In commercio ci sono numerosi modelli che svolgono tale funzione, ma i nebulizzatori di Fresconaturale.com sono sicuramente tra i migliori. Questi apparecchi servono non solo a raffrescare, quindi, ma anche a garantire l’umidificazione in vari ambienti e in diversi processi lavorativi.

A cosa servono i processi umidificatori

L’umidificazione è un’operazione estremamente importante non solo nelle tipografie, ma anche all’interno del settore tessile. Spesso, infatti, la materia prima si caratterizza per essere igroscopica, ovvero con la capacità specifica di assorbire piuttosto che di diffondere il vapore acqueo che si trova all’interno dell’atmosfera.

Una caratteristica che porta inevitabilmente il prodotto a subire un’evoluzione delle proprie caratteristiche meccaniche. La verifica e la gestione dei livelli di umidità sono operazioni fondamentali per poter realizzare un clima ottimale per permettere che la produzione rimanga di elevata qualità e non ci siano scarti.

Garantire un miglioramento delle condizioni di benessere all’interno dei vari ambienti di lavoro è possibile grazie all’uso di appositi ventilatori nebulizzatori. Gli impianti di nebulizzazione in linea, tra l’altro, non vengono utilizzati solamente per il raffrescamento, ma anche per svolgere operazioni come l’umidificazione, fondamentale per quanto riguarda la produttività di numerosi processi.

Ad esempio, tali apparecchi vengono impiegati spesso e volentieri nell’ambito dell’industria della carta, ma anche in quella del legno e del tessile.

Non solo visto, che vengono sfruttati anche nelle celle frigorifere, con l’intento di conservare in modo perfetto le derrate. L’applicazione comprende anche le cantine, così come le serre, senza dimenticare ovviamente l’industria elettrica, quella siderurgica e quella plastica.

Questi sistemi, quando vengono installati, all’interno di contesti tipicamente industriali, offrono l’opportunità di produrre un salto di qualità nelle condizioni di lavoro dei vari operatori, in maniera tale da rendere più efficiente il complessivo processo produttivo industriale.

L’applicazione dei nebulizzatori nelle fonderie

Ad esempio, un altro ambito in cui si rinviene spesso l’impiego di impianti di nebulizzazione, è sicuramente nelle fonderie, dove l’obiettivo principale è quello di abbattere a umido sia le polveri che gli odori.

Questi apparecchi portano con sé sia tanti vantaggi che diversi punti deboli in confronto ad altri sistemi sia di filtrazione che di abbattimento.

Nelle divere fonderie, questa tecnologia di abbattimento a umido, che diventa possibile grazie all’installazione di appositi apparecchi nebulizzatori, rappresenta la soluzione migliore e più efficiente per bloccare e abbattere le polveri calde e umide che, ad esempio, si formano in seguito alle varie operazioni sulle terre.

La tecnologia a secco, in tali fasi, non si può sfruttare, dato che l’umidità residua potrebbe provocare gravi danni ai sistemi di filtraggio e ai condotti.

Inoltre, i sistemi di nebulizzazione garantiscono una doppia funzione di abbattimento, andando a rendere più pesanti le diverse particelle di polvere e al fatto che l’aria circostante viene raffreddata.

La conseguenza principale è che le particelle hanno la tendenza a precipitare molto più velocemente a terra. Inoltre, gli impianti di nebulizzazione comportano un abbattimento delle polveri sottili molto più rapido ed efficace.

Visita la nostra sezione dedicata agli ELETTRODOMESTICI CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere