Le migliori piante acquatiche da abbinare in uno stagno in giardino

481
piante acquatiche

L’aggiunta di uno stagno al giardino può portare numerosi benefici, tra cui la creazione di un ecosistema sano e l’aggiunta di una caratteristica distintiva al paesaggio. Una parte importante del design di uno stagno è l’uso di piante acquatiche. Le piante acquatiche non solo aggiungono colore e texture allo stagno, ma possono anche contribuire a mantenere l’equilibrio ecologico dell’ambiente. In questo articolo, esploreremo le piante acquatiche più popolari da abbinare in uno stagno in giardino.

Piante acquatiche a foglia galleggiante

Le piante acquatiche a foglia galleggiante sono quelle che si trovano sulla superficie dell’acqua e non sono radicate al fondale. Queste piante svolgono un ruolo importante nella riduzione dell’abbondanza di alghe in uno stagno. Alcune delle piante acquatiche a foglia galleggiante più popolari includono:

Ninfea

La Ninfea è una pianta acquatica dalle grandi foglie rotonde che galleggiano sulla superficie dell’acqua. La Ninfea è nota per la bellezza dei suoi fiori, che possono essere bianchi, rosa, gialli o rossi. Questa pianta richiede molta luce solare per crescere, quindi è importante posizionarla in una zona soleggiata dello stagno.

Giglio d’acqua

Il Giglio d’acqua è una pianta acquatica a foglia galleggiante che produce fiori rosa o bianchi. Questa pianta può tollerare temperature dell’acqua più fredde rispetto ad altre piante acquatiche a foglia galleggiante, il che la rende adatta per stagno in zone climatiche più fredde.

Salvinia

La Salvinia è una pianta acquatica a foglia galleggiante che può aiutare a prevenire la crescita di alghe nello stagno. Le foglie di Salvinia formano una copertura che impedisce alla luce di penetrare nell’acqua, riducendo così la fotosintesi delle alghe.

Piante acquatiche a foglia sommersa

Le piante acquatiche a foglia sommersa sono radicate al fondo dello stagno e le loro foglie si estendono verso l’alto fino alla superficie dell’acqua. Queste piante forniscono riparo per i pesci e i girini, assorbono l’eccesso di nutrienti dall’acqua e possono aiutare a prevenire la crescita di alghe. Alcune delle piante acquatiche a foglia sommersa più popolari includono:

Elodea

L’Elodea è una pianta acquatica a foglia sommersa che cresce rapidamente e assorbe grandi quantità di nutrienti dall’acqua. Questa pianta è un’ottima scelta per uno stagno che ha problemi di eutrofizzazione, in cui l’acqua è arricchita di nutrienti in eccesso.

Vallisneria

La Vallisneria è una pianta acquatica a foglia sommersa con foglie strette e lunghe che crescono in ciuffi. Questa pianta può tollerare temperature dell’acqua più fredde rispetto ad altre piante acquatiche a foglia sommersa e può anche crescere in acque poco profonde.

Ceratophyllum

Il Ceratophyllum, noto anche come “Coda di castoro”, è una pianta acquatica a foglia sommersa che può crescere fino a un metro di lunghezza. Questa pianta è particolarmente adatta per uno stagno con pesci, poiché fornisce un riparo sicuro per loro.

Piante acquatiche emergenti

Le piante acquatiche emergenti crescono dal fondo dello stagno e spuntano fuori dall’acqua. Queste piante contribuiscono a migliorare la qualità dell’acqua, aiutando a rimuovere l’eccesso di nutrienti e migliorando l’ossigenazione dell’acqua. Alcune delle piante acquatiche emergenti più popolari includono:

Iris acquatico

L’Iris acquatico è una pianta acquatica emergente che produce fiori di colore blu, viola o bianco. Questa pianta richiede molta luce solare per crescere, quindi è importante posizionarla in una zona soleggiata dello stagno. L’Iris acquatico può anche essere utilizzato come bordatura per lo stagno.

Papiro

Il Papiro è una pianta acquatica emergente che può crescere fino a tre metri di altezza. Questa pianta è nota per la sua bellezza e la sua capacità di fornire riparo per la fauna selvatica. Il Papiro richiede molta acqua per crescere, quindi è importante piantarlo in un’area dello stagno dove l’acqua è profonda.

Piante acquatiche trainanti

Le piante acquatiche trainanti, o piante acquatiche rampicanti, sono quelle che crescono lungo il bordo dello stagno o su oggetti come rocce e tronchi. Queste piante possono aggiungere un aspetto naturale e selvaggio allo stagno. Alcune delle piante acquatiche trainanti più popolari includono:

Juncus

Il Juncus è una pianta acquatica trainante che produce fiori a forma di palla. Questa pianta è particolarmente adatta per i bordi dello stagno, dove può fornire un aspetto naturale e selvaggio.

Conclusioni

Le piante acquatiche sono un’aggiunta importante allo stagno in giardino, poiché contribuiscono a mantenere l’ecosistema sano e aggiungono colore e texture allo spazio. Quando si scelgono le piante acquatiche, è importante considerare le loro esigenze di luce solare, temperatura dell’acqua e profondità dell’acqua.

Utilizzando una combinazione di piante acquatiche a foglia galleggiante, a foglia sommersa, emergenti e trainanti, è possibile creare uno stagno in giardino che sia sia funzionale che esteticamente piacevole.

  • Resta informato sul mondo del GIARDINAGGIO CLICCA QUI
Condividere