Giardino d’inverno: rendi gli spazi esterni abitabili in ogni momento dell’anno

176
giardino d'inverno

Un giardino d’inverno è un luogo speciale della casa perché ci permette di godere degli spazi esterni in ogni stagione dell’anno. Noto anche come aranciera, limonaia o cedraia, il giardino d’inverno nasce come uno spazio progettato per ospitare piante durante il periodo invernale, quando il clima non permetteva loro di sopravvivere all’esterno.

In passato era spesso annesso a una villa e veniva utilizzato per coltivare agrumi e altre piante da frutto o esotiche con l’obiettivo di mantenere una temperatura costante durante i mesi più rigidi.

Al giorno d’oggi è diventato uno spazio fondamentale della casa e di cui possono usufruirne tutte le tipologie di abitazioni. Le soluzioni innovative e di grande appeal estetico che è possibile trovare sul mercato permettono di creare giardini domestici da vivere 365 giorni l’anno.

Il tutto può essere realizzato con materiali e soluzioni a impatto zero, dandoci l’opportunità di creare piccoli polmoni verdi urbani per fuggire dal tram-tram cittadino e goderci un po’ di tranquillità.

Arredare un giardino d’inverno rappresenta l’opportunità ideale per creare ambienti accoglienti durante tutto l’anno e godere della bellezza della natura anche nei mesi più freddi. Fondamentale, in questi casi, rivolgersi a professionisti in grado di realizzare la soluzione più adatta alle proprie esigenze; a tale proposito puoi trovare idee e soluzioni creative per arredare un giardino d’inverno cliccando qui.

Dai canoni liberty ai nostri giorni: il giardino d’inverno nell’interior design

Il concetto di giardino d’inverno ha origini antiche e ha acquisito importanza nell’interior design nel corso del tempo, evolvendo fino ai giorni nostri.

I cenni più importanti si hanno durante il XIX secolo, durante l’era vittoriana, quando i giardini d’inverno rappresentavano l’elemento caratteristico dell’architettura biocompatibile ed ecosostenibile di quel tempo.

Oggi i giardini d’inverno presentano numerose analogie rispetto a quelli del passato ma sono passati dall’essere ambienti di coltivazione a spazi che offrono relax, privacy e convivialità.

Come progettarne uno in casa?

La progettazione di un giardino d’inverno dipende dalle caratteristiche della casa. Bisogna considerare l’orientamento, la metratura e la forma ideale del giardino, tenendo conto anche di budget, gusto estetico e finalità d’uso. Queste riflessioni sono necessarie per ottenere un migliore irraggiamento solare e un clima piacevole durante l’inverno.

La scelta dei materiali, allo stesso modo, consentirà di controllare il grado di isolamento termico e acustico del giardino d’inverno, nonché a favorire il corretto deflusso d’acqua e la salubrità degli ambienti. Per fare tutto questo, chiaramente, è necessario consultare un esperto.

Giardini d’inverno in casa: i trend più amati

Tra le tendenze più in voga del momento c’è il minimalismo naturale. Questo approccio si concentra sull’utilizzo di materiali naturali come il legno e la pietra, insieme a piante verdi, per creare un’atmosfera serena e armoniosa. I colori neutri e le tonalità terrose sono preferiti per mantenere un aspetto sobrio e rilassante. L’obiettivo è creare un ambiente che favorisca il benessere e la tranquillità, dove ci si possa rilassare e connettere con la natura.

Anche lo stile moderno sta conquistando sempre più persone, così come è già avvenuto per i trend d’arredo degli interni. Caratterizzato da linee pulite e tratti decisi, questo stile utilizza materiali come il vetro, l’alluminio e l’acciaio per conferire pregio e rigore.

Resta informato sul mondo del GIARDINAGGIO CLICCA QUI

Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere