Acquistare un Robot per cucinare multifunzione, cosa serve sapere

62
I robot per cucinare sono un alleato insostituibile per preparare rapidamente anche le ricette più elaborate.

I robot per cucinare sono un alleato insostituibile per preparare rapidamente anche le ricette più elaborate. La diffusione di questi elettrodomestici ha origine in Germania durante gli anni ’60 e sin da subito le multifunzioni di cui erano dotati hanno conquistato tutti.

Ad oggi i modelli sono ancora più evoluti e anche il design è ancora più elegante, ma sono anche pratici e facili da usare. Vi sono però delle cose da sapere prima di acquistare un robot per cucinare multifunzione, da tenere in considerazione per scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Cosa deve avere un robot per cucinare multifunzione

Un robot da cucina ha un unico corpo macchina e vi si agganciano gli accessori dal perno per poter utilizzare l’apparecchio in diversi modi. Un robot multifunzione deve avere necessariamente il frullatore, che deve essere preferibilmente in vetro e anche abbastanza capiente per poter contenere anche una certa quantità di alimenti.

Immancabile è anche il tritatutto, un accessorio che trita velocemente la carne, la verdura e altri cibi necessari per determinate preparazioni. Altri accessori utili ma non indispensabili sono la centrifuga, ottima per fare a pezzi la frutta rapidamente, e lo spremiagrumi, per preparare gustose spremute.

I ganci e le fruste sono essenziali per impastare e montare e in un robot di qualità sono in acciaio inox, quindi sono solidi e resistenti e lavabili anche nella lavastoviglie.

Occhio alla potenza del motore

Un fattore determinante nella scelta di un robot multifunzione da cucina è la potenza. In genere un apparecchio molto capiente richiede una potenza superiore, ma se in famiglia si è in pochi non ha senso optare per un elettrodomestico di portata eccessiva.

Il costo di un apparecchio di potenza più elevata è maggiore, e quindi bisogna capire quale può essere utile per le proprie esigenze. E’ anche vero che molti prodotti dopo la preparazione possono essere conservati nel congelatore oppure in frigo per alcuni giorni, e avere alimenti già pronti da cucinare.

Alcuni apparecchi di wattaggio basso funzionano senza la cinghia di distribuzione, ma anche questi garantiscono eccellenti prestazioni e durano anche a lungo.

Rivestimento in plastica o in alluminio pressofuso

La maggior parte dei robot da cucina hanno il rivestimento in plastica e sono abbastanza resistenti, ma i migliori sono quelli con corpo in alluminio pressofuso, di gran lunga più duraturo della plastica.

Infatti, questo materiale non si deforma né si deteriora nel tempo. Ad oggi sono disponibili apparecchi dal design elegante che viene esaltato ancora di più da questo materiale.

Robot per cucinare: Tecnologia di nuova generazione

I nuovi apparecchi hanno tecnologia di ultima generazione e sono ancora più efficienti nell’impasto. La funzione detta a movimento planetario ha la caratteristica di mantenere sempre al centro l’impasto e di lavorarlo alla perfezione a seconda delle preparazioni.

Grazie a questa funzione si può fare la panna montata senza fatica, oppure si può preparare l’impasto per il pane, la pizza o altri alimenti della consistenza giusta, che con la lavorazione manuale richiederebbe più tempo e fatica.

Inoltre, i nuovi modelli sono anche più sicuri, funzionano solo se il coperchio è perfettamente chiuso e quando vi è il rischio di surriscaldamento il motore si blocca.

Visita la nostra sezione dedicata agli ELETTRODOMESTICI CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 VOTI, MEDIA: 5,00 SU 5)
Loading...
Condividere