Acquistare casa – Oggi è possibile anche per i giovanissimi

43
acquistare casa

Molti giovani desiderosi di acquistare casa e mettere su famiglia sono spesso bloccati dalla propria situazione economica, basata su un lavoro saltuario o su un conto in banca a pochi zeri. Ecco però che arrivano in soccorso delle modalità particolari per acquistare casa, capaci di aiutare anche i giovani con una stabilità finanziaria blanda.

Mutui prima casa per i più giovani

Per i più giovani la convenienza sta nel trovare un mutuo prima casa in uno dei siti di comparazione specializzati in materia. Su internet infatti vi sono diversi siti in cui banche e istituti di credito propongono le loro condizioni di prestito, per concedere ai più giovani la possibilità di acquistare la loro prima abitazione a condizioni vantaggiose. Trovare il mutuo giovani su Mutui.it , ad esempio, dà modo di confrontare più preventivi, così da optare per quello più in linea con le proprie esigenze. I mutui prima casa prevedono delle agevolazioni per tutte le coppie di giovani italiani che rispettano i seguenti requisiti:

  • Età inferiore ai 35 anni
  • Reddito ISEE inferiore a 35000€ (il 50% massimo può derivare da contratti a tempo indeterminato)
  • Assenza di diritti di proprietà su altri immobili, ad eccezione di quelli ottenuti attraverso successioni o dove risiedono a titolo gratuito i genitori o i fratelli.

L’abitazione da acquistare inoltre non deve avere una superficie maggiore di 90 mq e non deve rientrare nelle categorie catastali A1, A8 e A9. Nel caso in cui tutti i requisiti vengano soddisfatti il richiedente del mutuo può godere di tutte le agevolazioni previste per l’acquisto di prima casa e ridurre l’Irpef sugli interessi passivi del 19% (su importo annuo massimo di 4.000€).

Affitto con riscatto – La locazione che consente di acquistare

Un affitto con riscatto non è altro che una locazione d’immobile regolata da una speciale tipologia di contratto, dove il conduttore pagando delle rate maggiorate, si aggiudica il diritto di diventare con il tempo, proprietario dell’immobile stesso. Il locatario quindi in questo caso, entro un tempo prestabilito, può diventare intestatario dell’abitazione. Gli affitti con riscatto sono disponibili in più formule:

  • Con contratto di locazione con preliminare di vendita, per il quale è necessaria la consultazione di un notaio che scriverà l’atto, lo firmerà e lo registrerà all’Agenzia delle Entrate. In questo caso, se il conduttore non porta a termine l’acquisto della casa, perde tutte le rate precedentemente versate.
  • Con opzione di futuro acquisto, ovvero con la stipula di un tradizionale contratto di affitto, alla cui fine il conduttore può, a sua discrezione, richiedere l’acquisto dell’immobile. Durante questa tipologia di affitto, le rate pagate sono maggiorate.
  • Con riscatto con riserva di proprietà, utile in quei casi in cui il venditore desidera cedere l’abitazione solo dopo l’avvenuto saldo dell’intero immobile. In questo caso quindi si è davanti ad un vero e proprio contratto di compravendita con imposte a carico dell’affittuario.

In conclusione quindi le strade per ottenere un mutuo anche se si è giovani ci sono e risultano anche molto convenienti. L’importante è non fermarsi al primo preventivo di mutuo e scegliere solo le offerte realmente in linea con le necessità personali.

Per saperne di più sui MUTUI visita la nostra sezione CLICCA QUI

Articoli Correlati



Vai su Amazon.it per scoprire tutti i prodotti sulla Casa. CLICCA QUI
(COSA NE PENSI DI QUEST'ARTICOLO? DAI IL TUO VOTO!!!)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Condividere